martedì 17 novembre 2009

RAVIOLI ROMANTICI AL CACAO E ZUCCA

ravioli, cacao, zucca, pistacchi, burro
L'altro giorno mi sà che sono stata posseduta da Ratatouille (il topo cuoco del film animato) perchè mentre andavo a lavorare ho avuto l'idea di preparare questi cuori di pasta all'uovo ripieni di zucca e cacao che ho condito poi con burro fuso e pistacchi di bronte ed un pizzico di curry per dargli vivacità

ravioli, cacao, zucca, pistacchi, burro
La cosa strana è che Giò invece di tirarmeli dietro mi ha detto che gli sono piaciuti!... e chi l'avrebbe mai detto?! Secondo me è stato merito della forma romanticissima a cuore che ho dato a questi ravioli... ;-)

Scherzi a parte, in effetti il risultato è stato piuttosto gradevole: il ripieno dal sapore equamente ripartito tra zucca, cacao con un sentore di fondo di pepe che ben si amalgamava con il condimento croccante e speziato dato dai pistacchi e dal curry.

RAVIOLI DI ZUCCA E CACAO
per il ripieno
zucca 50 gr
cacao amaro 1/2 cucchiaino raso
burro leggermente salato 10-15 gr
pepe


per la pasta
uovo 1
farina di grano duro 100 gr
olio 1/2 cucchiaio
sale (un pizzico)


per il condimento
burro leggermente salato 40 gr
pistacchi una manciata
zucca 20 gr
curry hot vindaloo 1/2 cucchiaino raso

Le dosi sono per 18-20 cuoricini

Ho iniziato con il ripieno per dargli modo di amalgamarsi. Ho cotto la zucca nel forno a microonde senza acqua in modo che la polpa di zucca non risultasse acquosa. Ho frullato quindi la polpa cotta e poi ho aggiunto il cacao, il pepe (abbondante ma assaggiate al massimo ne aggiungete ancora alla fine) e il burro. Il burro non edev essere fuso nè ammorbidito. Io uso il Lurpak leggermente salato che è già morbido anche appena uscito dal frigo. Ho impastato per benino tutti gli ingredienti con una forchetta ed ho aggiustato di pepe in modo che il salpore fosse bene equilibrato tra gli ingredienti. Il burro serve per rendere morbito l'impasto, che con la zucca cotta " a secco", tenderà ad essere non troppo morbido. La quantità che ho dato dovrebbe essere giusta altrimenti aggiungetene ancora fino ad avere un impasto non secco ma neanche esageratamente morbido. Nel frattempo che riposava l'impasto ho fatto la pasta dei ravioli con il metodo classico e l'ho messa a riposare per una mezzoretta. Dopo aver fatto riposare la pasta l'ho passata nella sfogliatrice e ho tirato una sfoglia abbastanza sottile (numero 6 dell'accessorio kenwood chef). A questo punto ho creato i ravioli mettendo un nocciola di ripieno sulla sfoglia, ho poi ricoperto con altra sfoglia e ritagliato tanti cuoricini romanticissimi!

Nel frattempo che l'acqua dei ravioli arrivata a bollore ho tagliuzzato i pistacchi grossolanamente con un coltello (due/tre pezzi) ed ho ricavato dei dadini di circa 3-4 mm da un pezzetto di zucca. Ho unito i pistacchi e la zucca in una padella con il burro ed il curry ed ho fatto sciogliere il burro a fuoco dolcissimo (deve sciogliersi non friggere).

Una volta a bollore l'acqua ho buttato i ravioli che saranno cotti in pochi minuti. Appena si vede gonfiare la parte del ripieno di solito il raviolo è cotto. Una volta scolati, ho versato i ravioli nella padella con il burro fuso ed ho condito la pasta sul fuoco medio alto per pochissimi istanti.

10 commenti:

  1. Ma come ti vengono in mente questi abbinamenti?
    Sorprendente ma deve essere buono!
    E che precisione nella descrizione dei sapori e gusti!
    Fare la pasta fresca in casa ...un'esperienza che mi manca ancora.Mi piacerebbe ma fino adesso mi sono limitata solo agli gnocchi.
    Buona notte! Vado a letto con il pensiero dei tuoi cuoricini!
    Aniko

    RispondiElimina
  2. Cara Aniko,
    te l'ho detto mi sà che sono stata posseduta da Ratatouille! ;-)
    Prova a prepararli non sono difficili... e soprattutto prova a fare la pasta fresca è così semplice che normalmente me la prepara Giò. Se ti interessa prendi la ricetta per la pasta base che ho linkato in questo post..

    RispondiElimina
  3. Sono semplicemente meravigliosi! Bravissima Francesca!

    RispondiElimina
  4. sono bellissimi e sicuro una delizia ! ciao !

    RispondiElimina
  5. Abbinamento molto raffinato...... credo che dovrò farti visita. Anton Ego

    RispondiElimina
  6. particolari e intriganti! complimenti!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille a tutti!
    ...se qualcuno li prova fatemi sapere se vi sono piaciuti! o eventuali suggerimenti ;-)

    RispondiElimina
  8. Oh mio Dio!
    non mi ero accorta che tra i commenti c'era anche quello di Anton Ego il massimo critico culinario!!! che onere il suo apprezzamento! Venga pure a trovarmi l'aspetto a braccia aperte! ;-)

    RispondiElimina
  9. Ecco...sarò il "calimero" della situazione!... fatti: e... la pasta molto buona...ma il resto ...non me la sento di dirti tutta tutta la verità...ma sappi che ne io ne la mia famiglia abbiamo apprezzato! tanto che il giorno dopo, ho fatto quelli classici zucca e amaretti!!!...bhe! non possiamo essere in sintonia su tutto! ora mi dedico al menu di natale, cn un mega panettone farcito di frutta panna e cioccolato!!....alla prossima...bacio Hilary

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

muffin gluten free al grano saraceno e cramberries biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza