sabato 13 ottobre 2012

QUICHE AUTUNNALE DI PIOPPINI E PORRI

quiche pioppini, chidodini, porri

Scusate, ma questa proprio non potevo non pubblicarla!
...e sì, anche se, forse a mia insaputa sotto effetto di droghe, non mi ricordo a che temperatura (ovviamente sbagliata) ho infornato, devo assolutamente farvi partecipe del mio stupore: sapete chi ha voluto questa quiche con ripieno di funghi?...Giò! O_O... sì, lo so, ha dell'incredibile, lui che solo alla parola funghi storce il naso...In effetti ora che ci penso, forse eravamo tutti e due veramente sotto l'effetto di droghe...magari il sushi della sera prima era avariato!... ^_^

Va beh, scherzi a parte, Giò ovviamente la quiche non l'ha mangiata, ma moooolto galantemente, avendo ospiti a cena ed essendo periodo di funghi, ha insistito perchè il ripieno fosse funghifero...
Come al solito ho pensato ad una quiche che fosse leggera e quindi senza panna, ma fresca e delicata e che desse spazio ai funghi. I pioppini (o chiodini che dirsi voglia) mi sono piaciuti, un pò perchè non perdono la loro consistenza ed un pò perchè visivamente sono molto belli annegati nella crema della torta salata...

Il sapore è risultato saporito ed equilibrato, mi è piaciuto davvero molto. Peccato che non so per quale motivo la cottura non mi è uscita, rimarrà un mistero, forse non avevo programmato il forno a dovere...me ne sono accorta solo dopo averla raffreddata e tagliata in fette...la pasta non era cotta! Mai successo...

Dovrò riprovarla di sicuro...ma dovrò aspettare altri ospiti... non posso mica mangiarla tutta da sola!! ^_^


QUICHE DI PIOPPINI E PORRI
pasta briseé nella quantità indicata nella ricetta
pioppini 250 gr
ricotta 250 gr
yogurt Muller bianco 150 gr
uova 1 medio grande
porro 1
timo
olio
sale


le dosi sono per una tortiera di circa 22 cm

Ovviamente ho iniziato con la pasta Briseé visto che che ha bisogno di riposo. Non vi riporto le istruzioni, andate in questo link e saprete tutto quello che c'è da sapere.

Mentre la pasta riposava in frigo, ho preparato il ripieno inziando dai funghi che ho pulito per bene dalla terra sotto l'acqua corrente. I pioppini non sono come i porcini che assorbono subito l'acqua, perchè sono molto meno porosi e quindi si possono lavare sotto l'acqua corrente... ma non esagerate!

Ho affettato a rondelle sottili il porro che ho messo in un wok con un goccio di olio, ho acceso a fuoco medio alto ed ho fatto scaldare un pò, poi ho versato anche i pioppini ed ho salato. Ho fatto cuocere fino a quando l'acqua di cottura dei funghi non è stata tutta riassorbita.

Mentre i funghi ed i porri riposavano un pò dopo la cottura, ho preparato la crema del ripieno: ho mescolato con una frusta la ricotta cercando di renderla bella liscia ed omogenea, poi ho aggiunto lo yogurt, l'uovo leggermente sbattuto e per ultimo abbondante timo ed un'altra aggiustata di sale.

A questo punto non mi è restato che stendere la pasta briseé nella tortiera imburrata (imburrate anche se antiaderente, il burro serve per trasmettere meglio il calore del forno alla pasta! Montersino docet!), quindi ho bucherellato il fondo con la forchetta ed ho riempito con i funghi ed i porri in uno strato omogeneo e sopra ci ho versato il composto cremoso.

Ho infornato nel piano del forno sotto la metà a 190° ventilato per almeno 40/45 minuti  e comunque fino a quando la pasta non colora per bene....questo in teoria...^_^


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

7 commenti:

  1. L'aspetto è fantastico e poi mi piace molto che il ripieno non sia a base di panna! Complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Ok io mio offro volontario qualora tu la rifaccia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...questo sicuramente, ma se ti ricordi anche questa era stata fatta per voi... -_O

      Elimina
    2. Certo che mi ricordo!! ;)

      Elimina
  3. Questa la faccio oggi..
    Fabi

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time