martedì 17 aprile 2012

PANE NERO AI FICHI E NOCI PERFETTO PER SALUMI

pane nero fichi e noci, salumi, formaggi

Questa è davvero una ricetta-non-ricetta.
Nel senso che non è che abbia fatto molto se non seguire le istruzioni stampate sul retro di questa ottima farina per fare pane nero ed aggiungerci un binomio classico: fichi secchi e noci.

Non che voglia fare pubblicità, ma la farina Spandoni per Pane Nero mi piace davvero molto e un paio di volte alla settimana ci preparo il pane aggiungendoci dei semi vari e lo cuocio nello stampo del Plum Cake....in pratica mi esce fuori un "Filone Rustico" del Mulino Bianco ma ovviamente molto più naturale senza alcool aggiunto per la conservazione. Non serve: basta tagliarlo a metà imbustarlo e congelarlo. Da scongelato sarà perfetto come appena cotto...

...Mi sà che il sig. Mulino Bianco tra un pò mi denuncia...dopo le copie dei Molinetti, ora anche questo!! ^_^

Comunque, ieri ho voluto cambiare ed ho aggiunto all'impasto il classico binomio fichi secchi e noci e per rendere particolare il tutto ho messo l'impasto in una bella teglia da ciambellone ed ho usato la tecnica delle "palline" per rendere gradevole l'estetica. In pratica ho fatto delle palline di pasta che ho affiancato e poi con delle forbici ho fatto dei tagli sulla pasta. In questo modo la superficie del pane sarà leggermente decorata come potete vedere dalle foto... o non si vede?


pane nero fichi e noci, salumi, formaggi

Va beh, visto che quasi mi vergogno da farvi un post con questa ricetta in cui non è che ho inventato nulla, vi lascio subito. Ma prima ci tengo a dire che ho pensato di postare questo pane perchè appena l'ho provato con salumi e formaggi ne sono stata rapita dalla bontà dell'abbinamento unito alla semplicità della ricetta.

Sarebbe perfetto per un aperitivo o antipasto rustico. Oppure per una cena frugale da spizzicare con un buon bicchiere di vino rosso...Se in più si unisce il fatto che il pane può anche essere congelato e tirato fuori all'occorrenza (meglio scongelarlo a temperatura ambiente)...

NB: non che sia obbligatorio usare la farina Spadoni! potete usare una qualsiasi farina mista cereali per pane scuro.

CIAMBELLA DI PANE NERO AI FICHI E NOCI
farina "Pane nero" Spadoni 500 gr (o altra farina ai cereali)
lievito di birra 1 busta compresa nella farina Spadoni (o gr lievito birra secco consigliato dalla farina)
fichi secchi 250 gr
noci sgusciate 200 gr
olio evo 1 cucchiaio + per spennellare teglia
farina di semola


le dosi sono per una tortiera tonda con buco centrale da 22 cm circa

La ricetta è molto semplice: ho seguito le istruzioni scritte sulla confezione di farina che trovo ottima (la uso due volte a settimana per fare il pane). In pratica ho messo nella planetaria la farina, il lievito (la busta inclusa nella confezione di farina), il cucchiaio di olio e ho fatto andare con il gancio impastatore. Mentre il gancio girava ho aggiunto a filo 280 gr di acqua a temperatura ambiente. Quindi ho aumentato leggermente la velocità e ho fatto impastare per 20 minuti. Una volta impastato, aiutandomi con della farina di semola ho messo a riposare coperto l'impasto su una tavola di legno per 30 minuti circa.

Nel frattempo che la pasta riposava ho tagliato in 6 pezzi ogni fico (meglio se sono belli morbidi e non troppo secchi) e sgusciato le noci e che ho spezzettato in 4/5 pezzi. I pezzi non devono essere troppo piccoli perchè dovranno sentirsi distintamente quando si mangerà il pane.

Passato il tempo di riposo della pasta, l'ho stesa delicatamente con l'aiuto di un mattarello (non serve che sia sottile) basta che abbia una superficie sufficiente per versarci sopra i fichi e le noci, arrotolare tutto su se stesso e poi arrotolare ancora su stesso per poi impastare brevemente per creare una palla.
Ho fatto lievitare per ancora mezz'ora, poi ho tagliato dalla pasta 8 pezzi uguali e ne ho fatto delle palline.

Ho unto con olio di oliva una tortiera con il buco in mezzo (quelle del ciambellone per intenderci) e ci ho posizionato a intervalli regolari le otto palline di pasta. Ho messo a lievitare per altre 2 ore circa. Dovranno raddoppiare circa di volume. Dopo un'ora però con l'aiuto delle forbici ho fatto un taglio su ogni pallina per dare un motivo decorativo alla pasta.

Una volta passato il tempo di lievitazione ho infornato a 200° non ventilato posizionando la griglia sotto la metà del forno. Ho fatto cuocere per 25 minuti, poi ho eliminato lo stampo e ho infornato per altri 10 minuti.


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

8 commenti:

  1. Risposte
    1. troppo buona! perfetto proprio non direi...vorrei farlo lievitare un po' di più la prossima volta...comunque grazie mille!! è sempre bello ricevere dei complimenti così :-)

      Elimina
  2. Ciao Francesca, complimenti per il tuo blog e' fantastico, adesso capisco tante cose.... provero' o meglio tentero' sicuramente di provare qualche tua ricetta , sono molto allettanti e le foto sono stupende.
    Buona serata Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olga! wow grazie!!! fammi sapere se provi qualche ricetta e come va...sono curiosa! a presto spero.

      Elimina
  3. Le ricette dietro la scatola sono quelle perfette per me. Di questo pane mi sembra di sentirne il profumo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti odioooooooo!
      ...e adesso lo vengo a scrivere anche sul tuo blog!!
      ma uffa proprio la foto con Cracco dovevi mettere sul tuo profilo?? ...giusto a ricordare a noi umani cosa non potremmo mai fare???? ^_^

      Se ti capita prova questo pane e abbinalo a dei salumi, la combinazione è fantastica!!

      Elimina
  4. che bella idea che hai avuto! anche io uso la farina spadoni, mi ci trovo benissimo! proverò con le noci e i fichi! baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero è proprio ottima la farina! Peccato che sul loro sito ho visto che ne hanno diverse ma l'Esselunga non le ha in assortimento... baci!

      Elimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce