domenica 1 aprile 2012

MINI PLUM CAKE SALATO PER IL PIC NIC DI PASQUETTA

torta salata, plumcake salato, plum cake, scamorza
Oggi è la domenica delle Palme, il che significa che siamo alle soglie di Pasqua e quindi anche della canonica gita fuori porta del Lunedì dell'Angelo con cesto del pic nic al seguito...

Quindi, dopo la ricetta del pollo fritto della settimana scorsa, ho pensato a cos'altro sarebbe stato carino infilare nel cesto insieme alle altre leccornie tipiche come uova sode e frittate di riso.

E allora ecco qui questa ricetta veloce veloce ma di grande sapore e spero soddisfazione per accompagnare magari qualche fetta di salamino o altro affettato.

Si prepara davvero in un attimo. Il massimo della difficoltà consta nel grattugiare la scamorzina senza grattugiarsi le dita! Sconsiglio di farlo con il mixer perchè temo facciate un pastrocchio...poi non dite che non ve lo avevo detto!!

Oggi sono di poche parole, ma volevo aggiungere solo una cosa prima di lasciarvi alla ricetta: io ho usato dei sapori decisi ed affumicati perchè mi piacciono molto, ma nulla vieta che potete reinterpetare ricetta in modo più delicato usando altri formaggi come anche una scamorza ed una pancetta non affumicate...


torta salata, mini plum cake salato, scamorza
.

MINI PLUM CAKE AI SAPORI AFFUMICATI
scamorzine affumicate 200 gr
pancetta affumicata 50 gr
uova 4 medio agrandi
ricotta 100 gr
cipolla 30 gr
semi di papavero
sale
olio


le dosi sono per 5/6 mini plum cake

Ho iniziato grattugiando le scamorzine finemente con tutta la buccia, e tagliando la pancetta a dadini di circa mezzo centimentro di lato. Ho infine affettato la cipolla il più sottile possibile.

In una boule ho messo tutti gli ingredienti preparati: scamorzine, pancetta e cipolla ed ho aggiunto le uova intere, e la ricotta. Ho aggiustato con un pizzico di sale ed ho mescolato il composto fino a renderlo omogeneo.

Ho preso quindi degli stampi monoporzione da plumcake (potete usare anche degli stampi rotondi) ed li ho oliati leggermente. Quindi vi ho diviso il composto facendo attenzione di non riempire più dei 3/4 dello stampo. Prima di infornare ho spolverizzato la superficie con abbondanti semi di papavero.

Ho infornato a 180° ventilato per 25 minuti circa e comunque fino a quando non vedrete la superficie leggermente dorata.

I plum cake vanno serviti tiepidi o a temperatura ambiente.



Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

1 commento:

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce