giovedì 12 aprile 2012

MINI DESIGN CAKE PER UN SEGNAPOSTO DESSERT

design a cake, cake design, mini cakes, segnaposto

Ecco qui a cosa mi è servito il Pan di Spagna tagliato in quello strano modo che vi ho fatto vedere qualche giorno fa...

Mi è servito per assemblare queste graziosissime mini tortine a due piani che ho preparato come segnaposto per il pranzo di Pasqua (per questo sopra ci sono gli ovetti ripieni) e per mettere a frutto il mio mini corso di cake design fatto qualche tempo fa... volevo troppo riprovare a maneggiare il fondente di zucchero e devo dire che anche questa volta il divertimento è stato tanto e anche l'effetto "Tavor"!...

Così sono andata a comperare altro fondente di zucchero per nuovi esperimenti (e quindi preparatevi per altri post sul fondente & Co) anche perchè questa esperienza mi ha insegnato tante cose. Prima di tutto che si possono fare tanti micidiali errori, e che lavorare il fondente di zucchero è un po' come lavorare il cioccolato: è necessario conoscere la tecnica di base per poter poi fare tante preparazioni... ma senza le basi...non si può fare nulla...

Una delle tante cose che per esempio ho capito è che non bisogna eccedere con l'umidità della torta sottostante pena il drammatico scioglimento del fondente. E' importante anche non eccedere anche con lo zucchero a velo nella lavorazione del fondente che altrimenti si secca troppo e tende a fare delle crepe...

Inoltre ho capito che sarebbe meglio bilanciare la carica di dolce contenuta nel fondente con una torta ed una farcitura poco dolce soprattutto per delle tortine così piccole in cui ovviamente la proporzione di fondente di zucchero sarà superiore ad una fetta di torta normale.


design a cake, cake decoration, cake design, mini cakes, segnaposto

Quindi riepilogando, per le prossime mini tortine: userò una base meno secca di un pan di spagna che non sarà necessario inzuppare tipo torta genovese o impasto dei cupcake alla vaniglia, userò una farcia meno liquida e più amara come una ganache al cioccolato fondente e cercherò di fare una sfoglia di fondente più sottile possibile per ridurre la percentuale di zucchero...per il resto? le tortine mi sono piaciute tantissimo, sono un sofisticato ed inusuale segnaposto che si trasforma anche in dessert finale...


MINI CAKE DECORATE
pan di spagna ricetta con 6 uova circa
crema pasticciera 500 ml circa
fondente bianco 400 gr circa
colori in gel o polvere verde, rosso e giallo
formine a forma di margherite
coppa pasta tondi
basi tonde di cartone 10 cm


le dosi sono per 7 mini tortine

Ho ritagliato il pan di spagna con i copppapasta di 5 e 8 cm 14 dischi per ogni dimensione.
Ho farcito i dischi di pan di spagna con la crema ed li ho uniti due a due creando le basi e le alzate delle mini tortine. Ho quindi posizionato i 7 cerchi doppi sulle basi di cartone per le tortine fissandoli con un goccio di crema.
Ho iniziato quindi a colorato il fondente con i colori pastello che avevo scelto (rosa, verde, giallo) ho steso la pasta ad altezza di circa 1 mm ed ho ricoperto le basi e le alzate di metà delle torte. Ho messo da parte un pò di fondente pastello per ricavare i nastri per bordare le tortine. Ho posizionato le alzate sulle basi fissandole con uno stuzzicadente nel centro.

Ho colorato il restante fondente nei colori pastello con i colori più accesi aggiungendo altro colorante. Ho steso il fondente ed ho ricoperto le restanti tortine come per le precedenti.

A questo punto ho ritagliato delle striscie di fondente da posizionare come bordi delle basi e delle alzate come decorazione ed anche per nascondere eventuali imperfezionei del taglio del fondente. Ho incollato le strisci con un pennellino leggermente inumidito con acqua.

Con il fondente bianco residuo ho ritagliato delle margheritine e con un pennellino inumidito le ho attaccate alle striscie. Con un pennellino ed il colorante giallo ho dipinto il centro.

Le tortine possono essere finite così, oppure se si vuole si possono decorare anche sulla sommità, per esempio come ho fatto io per Pasqua con degli ovetti di cioccolato e delle foglie di edera sempre in fondente.



Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

5 commenti:

  1. Ciao Barbie Mal, i tuoi dolcetti sono fanatstici...anche se tu non mi hai detto nulla del mio uovo :( che ho fatto ad occhio ..come sempre!!!
    Bacio a domani
    Disco Barbie

    RispondiElimina
  2. dimenticavo... Buddy ti fa un baffo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono riuscita a scaricare la foto del tuo uovo!...devi rimandarmelo...

      Elimina
  3. Ma sono spettacolari....COMPLIMENTI!!!!!!

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

muffin alla carota e mandorle senza grassi doughnuts alla cannella pop corn, speck, anacardi, burro d'acero meringhe alla fragola e cioccolato guacamole marmellata di pesche