giovedì 1 gennaio 2015

HAPPY NY CON CEVICHE DI ORATA E SORBETTO AL LIME

ceviche di orata e mango con sorbetto al lime e basilico

Happy New Yeeeearrrrr!!!!

E chi l'avrebbe mai detto che a capodoanno mi sarei messa a scrivere finalmente un nuovo post? Io di sicuro non ci avrei scommesso nulla... Eppure eccomi qui, con la ricetta dell'antipasto per la cenetta romantica di fine anno preparata per me e Giò.  :D



Per chi non lo sapesse il ceviche è un piatto di pesce crudo marinato nel lime o limone tipico di molte zone del centro sud America, ma che ho trovato in versione similare per esempio anche alle Seychelles. A me piace molto perchè è fresco, poco calorico e facilissimo da preparare. Io quando lo preparo, non avendo a disposizione il Red Snapper (pesce introvabile dalle nostre parti), uso di solito l'orata e mi piace accostarlo al mango che trovo ci stia particolarmente bene con il suo sapore dolce ed aromatico.
Per il ceviche classico utilizza il coriandolo tra i vari ingredienti, ma siccome Giò lo odia  (@#%#?!!! - alias imprecazione censurata) mi tocca sostituirlo e di solito uso il basilico che trovo più particolare e raffinato del prezzemolo. Almeno in questo caso.

Per capodanno ho voluto impreziosire il ceviche che sono solita preparare, accompagnandolo con un sorbetto al lime e basilico.

Il connubio ci è piaciuto molto ed ecco qui quindi che sono felice di proporvi questa ricetta come primo (e spero non unico) post dell'anno insieme all'augurio di un fantastico 2015!


CEVICHE DI ORATA E MANGO CON SORBETTO DI LIME E BASILICO

per il ceviche:
orata in fette sottili 250 gr circa
lime 3 circa
limone 1 massimo
peperoncino piccante qb
basilico qb oppure coriandolo per la versione originale
cipolla rossa circa 1/4
mango 1/4 circa
sale

tempo per la marinatura:minimo 4 ore

per il sorbetto:
succo di lime 150 gr ( pari al succo di 4 lime circa)
zucchero 150 gr
acqua 150 gr
basilico una manciata
albume di 1 uovo

attrezzatura necessaria: gelatiera. tempo di maturazione sciroppo circa 12 ore.

le dosi sono per 6 porzioni come antipasto

la prima cosa da preparare è lo sciroppo per il sorbetto che dovrebbe maturare (termine tecnico) almeno 12 ore prima dell'utilizzo. Ma se lo fate la mattina per la sera diciamo che possiamo anche sopravvivere...  Per lo sciroppo metto acqua e zucchero in un pentolino e porto ad ebollizione per circa 3 minuti quindi lascio raffreddare e poi conservo in frigorifero fino ad utilizzo.

Per il chevice taglio a pezzi grossolani le fettine di pesce avendo cura di eliminare la parte centrale. Per intenderci quella vicina alla lisca con la carne di colore più scuro che spesso contiene ancora pezzi di lisca e a volte un sapore amarognolo. Personalmente io compro le fette già tagliate nel banco fresco dell' Esselunga, ma potete farvi sfilettare (o farlo voi) una orata o anche un dentice se preferite e tagliarla in pezzi non tanto alti e grossi. Più sono spessi e più ci vorrà per la marinatura.
Metto tutti i pezzi di pesce in una boule capiente e ci aggiungo anche il mango tagliato a fettine molto sottili.

Per la marinatura preparo il succo del limone, lime, un pizzico di sale, il trito di basilico e peperoncino, la scorza grattugiata di un lime e la cipolla tagliata in fettine sottilissime. Verso la marinata nella boule fino a coprire il pesce e la frutta. Copro con la pellicola e lascio in frigorifero (parte alta) fino ad un'ora dall'utilizzo. Personalmente preferisco che il ceviche sia a temperatura ambiente per sentire meglio i sapori.

Per il sorbetto, dopo aver acceso per tempo la gelatiera in modo da avere una buona temperatura all'utilizzo, metto in un boccale alto lo sciroppo freddo di frigo, il succo di lime, la scorza grattugiata di almeno 2 lime e le foglie di basilico e miscelo tutto con un frullatore ad immersione per un paio di minuti.
Metto la miscela nella gelatiera e comincio a mantercare. Nel frattempo in una boule leggermente scaldata metto l'albume e lo monto a neve non fermissima. Aggiungo l'albume al composto in mantencazione nella gelatiera ed attendo che il sorbetto sia pronto. Il sorbetto una volta pronto va messo nel congelatore per almeno un'ora prima del suo utilizzo.

A questo punto non resta che comporre il piatto mettendo del ceviche scolato dal suo succo di marinatura con affianco una pallina di sorbetto.

Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

4 commenti:

  1. Finalmente......questa cheviche è fantastica (l'ho assaggiata ovvio!!!!). Appena posso la replico. certo, non verrà bene come la tua
    Fabiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mbe, puoi sempre prenderla come scusa per venire a mangiare da me :)

      Elimina
  2. prima di tutto bentornata aspettavo una delle tue nuove ricette e questa mi sembra valida, io di solito faccio la versione "classica" senza mango e con il branzino che mi sembra abbia una carne più soda e si sposi meglio con questo tipo di ricetta. Comunque provo sicuramente a farla questa settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa tanto il ritardissimo nella risposta, ma non so come mai non mi arrivano più le notifiche dei commenti... :((((
      Hai provato poi la ricetta?

      Elimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce