lunedì 3 dicembre 2012

SFIDA NATALE 2012: APERITIVO CON IL PANETTONE

oldani, tremarie, natale 2012, apericena, panettone

Prima di tutto...VOTATEMI!!!!...qui... ^_^

La sfiziosa ricetta nella foto è il risultato della sfida lanciata da niente-pop-di-meno-che Davide Oldani e  Marie ad una manciata di foodblogger tra cui la sottoscritta: imbandire un aperitivo/cena per Natale utilizzando il Panettone...!! E siccome tra i vari premi c'è una cena per due persone al D'O, siete pregati di votarmi!!!!... :D

Ma partiamo dall'inizio: Siamo state chiamate a raccolta ancora una volta da le Tre Marie in una serata come di consueto davvero piacevole e piena di sorprese.Questa volta il ritrovo è da Eat's una bella realtà gastronomica di Milano, a metà strada tra il tanto blasonato Eataly ed lo snoberrimo e per certi versi inarrivabile Peck. Insomma il paese della cuccagna per tutti i food addicted...
In questo paese delle meraviglie siamo state coccolate ed anche sfidate: Oldani ci ha preparato un fantastico aperitivo-cena di finger con il panettone Tre Marie a fare da filo conduttore...e poi in pratica ci ha detto "Ed ora provateci voi!"... O_O Squack!! è stato il primo commento... almeno il mio... ^_^
Quindi siamo scese nel fantastico store di Eat's per saccheggiarlo e dare fondo alla nostra fantasia...

Io da subito sono stata ispirata dai germogli: difficilissimi da trovare, ma qui ce n'erano di tutti i tipi e io ho scelto quelli di  barbabietola, il cui rosso fa tanto Natale, e quelli di porro, il cui sapore spiccato da verve a qualsiasi piatto. E dopo i germogli sono stata attirata da delle bellissime ricottine di bufala, così ho pensato che la sapidità e delicatezza poteva ben sposarsi con i germogli... non restava che trovare qualcosa per dare lo sprint all’idea che si stava componendo nella mia testa…e quasi sbatto contro alla gelatina di Aceto Balsamico di Modena… e già che c’ero ho pensato di abbinarci già il vino… ed ho preso la gelatina di Recioto che la mia amica Sabrina mi ha ricordato che era stato abbinato al panettone proprio da Oldani l'anno scorso…


oldani, tremarie, natale 2012, apericena, panettone

Ed ecco qui composto il mio Panettone croccante su ricottina di bufala e pepite di gelatina: quando l'ho provata mi sono detta: "Però! mica male..." un bel connubio di sapori e consistenze, delicate ma assolutamente non anonimo...una preparazione velocissima ma di effetto e anche di gusto...chissà se Oldani apprezzerà... ^_^

In ogni caso vedete di VOTAAAARMIIIIIIII!!!


PANETTONE CROCCANTE SU RICOTTINA DI BUFALA E PEPITE DI GELATINA
panettone classico TRE MARIE 4/5 fette sottili
ricotta di bufala 100 gr
germogli di porro qb
germogli di barbabietola qb
gelatina di aceto balsamico quantità
gelatina di recioto qb
olio evo
sale

attrezzatura necessaria: affettatrice


Procedimento semplicissimo: unica cottura la tostatura delle fette di panettone.
Inizierei proprio dal taglio del panettone che va fatto con l'affettatrice, il più sottile possibile. Una vola tagliate le fette le ho posizionate su un foglio di alluminio e le ho messe in forno con il grill a 180/200° circa non ventilato. Le fette vanno sorvegliate a vista in quanto sono sottili e rischiano di bruciarsi in fretta.
Una volta tostate da tutte due le parti le fette di panettone vanno lasciate riposare un paio di minuti su una gratella in modo da perdere tutta l'umidità farle diventare belle croccanti.

Nel frattempo ho condito i germogli nella proporzione di 1:3 tra porro e barbabietola, cioè 1 parte di porro e 2 di barbabietola, non esagerate con i germogli di porro che hanno un sapore intenso e potrebbero prevalere troppo su tutto il resto. Ho condito i germogli con olio e sale: ho messo dell'olio ed un pizzico di sale in una ciotolina, ho mischiato per far sciogliere il sale e con l'aiuto di un pennello ho condito i germogli cercando di non ungerli troppo ma solo condirli leggermente. Se si eccede con il condimento perderanno il loro aspetto arioso.

Ho posizionato i germogli conditi in cucchiai da finger food, meglio trasparenti così da vedere tutti i colori! Sopra i germogli ho posizionato una piccola quenelle di ricotta che ho fatto con due cucchiaini da caffè.
Sopra la ricottina con molta cautela ho posizionato due "pepite" di gelatina: aceto balsamico e di recioto. La gelatina di aceto balsamico non deve essere eccessiva in quantità perchè prevarrebbe troppo sugli altri sapori delicati.

Sopra a tutto ho posizionato una piccola vela di panettone tostato.

Questo amouse bouche o piccolo finger va servito nel giro di un ora circa perchè altrimenti i germogli perderanno consistenza con il peso della ricotta e il panettone perderà croccantezza a contatto con l'umidità di ricotta e gelatina!

Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

4 commenti:

  1. E come si fa a votare? nel sito Tremarie non c'è la possibilità nello spazio vota.

    Non conoscevo l'uso dei germogli di porro e di barbabietola. ma si potranno anche fare in casa facendo germogliare i relativi semi?

    RispondiElimina
  2. Ciao Nik,
    devi cliccare dove c'è il riquadrino di fb con su scritto mi piace...ovviamente devi avere un account facebook...
    per i germogli:
    io gli adoro!! molti miei amici li coltivano a casa e mi dicono che è semplicissimo e facilissimo. Io non mi ci metto perchè ci mancano pure i germogli e poi mi rinchiudono... ^_^
    Ci sono anche quelli di alfa alfa (erba medica) e di pisello ad esempio, oppure i comunissimi ma buonissimi germogli di soia che sono gli unici che trovi nei comuni supermercati...almeno qui a Milano...
    Per le modalità di coltivazione credo che basta cercare su internet e trovi di tutto, ma ripeto, mi dicono che è semplicissimo...

    RispondiElimina
  3. Ah, ecco perchè non riuscivo: dall'ufficio ho FB inibito. Stasera da casa voterò!

    Per i germogli proverò senz'altro! Amo sperimentare, se poi sono esperimenti che coniugano piante e cucina è come fosse un invito a nozze!

    Conosci vero il blog di Bressanini? Lui si che fa esperimenti interessanti, come la sua famosa mousse di cioccolato fondente e acqua!

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce