martedì 30 ottobre 2012

SPATZLE: CHE FANTASTICA SCOPERTA!

spazle, spazli, spinaci, zafferano, speck

Era da un sacco di tempo che la mamma di Giò mi aveva regalato l'attrezzino per fare gli spatzle (o spazli), accompagnato da un invitantissimo "sono buonissimi e facilissimi da fare!"...

Io però stordita come sono, ho messo il fatidico attrezzo insieme a tutti gli altri annotandomi nel retrocranio (assai piccolo!!) di mettere nella lista dei "da fare" questi gnocchetti dallo stranissimo nome...ovviamente dimenticandomene completamente...
L'altro giorno, quasi per caso, mi sono trovata in mando il fatidico attrezzo e non sapendo cosa cucinare, ho preso al volo l'occasione.

Confermo appieno che gli spazle sono semplicissimi e buonissimi e velocissimi!!
Io ho deciso di fare la versione abbastanza classica con gli spinaci accompagnandoli con dello speck croccante che ovviamente ci sta benissimo essendo gli spazli originari del Tirolo, ma ci ho voluto dare un tocco Abruzzese aggiungendo dello zafferano alla salsa di condimento ^_^

Non vedo l'ora di riprovarli in altre versioni... si possono fare con qualsiasi verdura: zucca e broccoli in primis!

spazle, spazli, spinaci, zafferano, speck
PS:
L'attrezzo ha un nome inpronunciabile: Spätzlehobel o altrimenti detta grattugia per spatzle ed è il metodo più comune per produrre questo tipo di gnocchetto. Questa grattugia si trova in praticamente tutti i negozi di casalinghi.

SPATZLE VERDI CON SALSA DI ZAFFERANO E SPECK CROCCANTE
spinaci 200 gr (freschi o surgelati)
uova intere 3
farina 00 200 gr
noce moscata 1/2 noce circa
sale


panna da cucina 200 ml
latte intero 200 ml
zafferano 0,15 gr
speck a fette 60/70 gr
sale


attrezzatura necessaria: "grattugia" per spatzle

le dosi sono per 4 porzioni


Ho iniziato lessando nel microonde gli spinaci surgelati. Ho messo i cubetti di spinaci nel microonde in una recipiente con coperchio adatto al microonde ed ho fatto andare per circa 10 minuti (dipende dal vostro microonde!) e comunque fino a quando sono ben lessati. La cottura al microonde e l'uso di verdura congelata in questo caso secondo me è migliore in quanto si può non aggiungere ad acqua e questo comporta che tutti i sali minerali della verdura non vengano dispersi e che la consistenza della verdura sia ottimale per la "pastella" dello spatzli. Comunque chi preferisce può cuocere gli spinaci freschi ed a vapore.

Una volta cotti gli spinaci, li ho fatti leggermente raffreddare poi li ho messi in un tritatutto insieme alle uova, alla noce moscata grattugiata, ad una presa di sale. Ho fatto andare per qualche minuto fino ad avere una salsa verde omogenea e densa. A questo punto ho travasato in una boule ed ho aggiunto la farina setacciata girando con una spatola. La consistenza della pastella ottenuta deve essere densa ma non troppo. Nel caso vi sembrasse troppo liquida aggiungete della farina, nel caso opposto aggiungete un piccolo goccio di acqua. Ma normalmente la consistenza se cuocete al microonde gli spinaci dovrebbe essere giusta salvo che la vostra farina assorba tantissimo....

Ho messo a riposare la pastella qualche minuto mentre mettevo l'acqua sul fuoco e preparavo il condimento.

Ho preso il wok ed ho acceso il fuoco abbastanza vivace, una volta ben scaldato vi ho posato le fette di speck che ho fatto rosolare per bene. Una volta rosolate le ho messe su carta assorbente ad asciugare e raffreddare in modo da renderle croccanti. Dopo circa cinque minuti che si sono raffreddate, con una forbice ho tagliato le fette in tante striscioline.
Nel frattempo in un pentolino ho versato la panna, il latte, lo zafferano ed una presa di sale ed ho fatto scaldare in modo da avere una salsa omogenea ed ho tenuto da parte in attesa di utilizzarlo.

Quando l'acqua per cuocere gli spaztli ha iniziato il suo bollore l'ho salata, ed ho riacceso il fuoco sotto il wok in cui avevo tostato lo speck (e NON avevo assolutamente pulito dal grasso sciolto!!) e vi ho versato la crema di zafferano.

Non mi è restato che mettere la pastella nell'attrezzo degli spazle e farla scendere nell'acqua bollente. Come tutti gli gnocchi, appena gli spazle vengono a galla significa che sono cotti. Man mano che gli spazli cuocevano con una schiumarola li ho scolati e versati nel wok con la salsa allo zafferano a fuoco vivace e mescolando bene. Prima di impiattare fate riposare un minuto.

Mi raccomando! gli spazli come tutta la pasta fresca assorbono tantissimo e la panna quando raffredda tende molto a "tirare" quindi non fatevi impressionare se la salsa sembra troppo liquida, fidatevi! servirà per avere una textura morbida anche una volta impiattato e quando il piatto si sarà leggermente raffreddato.

Ho impiattato versando gli spazli con la salsa e terminando con lo speck croccante in cima. E' bene non mischiare lo speck prima dell'impiattamento per due motivi: lo speck non sarebbe più croccante e diventerebbe giallo per lo zafferano.


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

10 commenti:

  1. che bonta.....peccato che non ho l'attrezzo per farli
    fabi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...se per questo non vedo problemi... ti faccio un comodato gratuito! ^_^

      Elimina
  2. ciao Francesca! adesso li provo pure io visto che, data la mia intolleranza al lattosio, non riesco mai a mangiarli al ristorante! me li faccio io, ecco!:D

    RispondiElimina
  3. LA MIA MAMMA ME LI FA SEMPRE.... LI ADORO!!!! bacino Hila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brave le mamme! però ora devi farli tu per Davide... -_O

      Elimina
  4. che non li mangera mai perche sono verdi!!!!

    RispondiElimina
  5. sapete dirmi dove si può acquistare l'attrezzo per farli a Milano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non di preciso, o almeno non mi viene in mente...ma da Tescoma o qualsiasi negozio molto rifornito credo non avra problemi a trovarlo...

      Elimina
    2. Amazon, 9.90
      Ma io ci provo con lo schiaccia patate...

      Elimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

muffin gluten free al grano saraceno e cramberries biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza