domenica 15 febbraio 2009

CROSTATA DI CREMA E MELE CON COMPOSTA DI MIRTILLI

crostata, crema, mirtilli, mele, composta

Finalmente ho concluso l’esperimento… dopo qualche tentativo di crema pasticciera troppo poco consistente ecco qui la mia interpretazione di crostata.

L’idea è abbastanza semplice cercare di unire il gusto della composta di mirtilli con la crema pasticciera e le mele in una crosta di pasta frolla. La difficoltà?... riuscire a fare una crema dalla densità giusta per non far colare la crema quando si taglia la fetta, ma anche non farla impazzire sul fuoco cercando di farla addensare a sufficienza… al terzo tentativo ci sono riuscita… ma ho ancora qualche margine di miglioramento. Per ora ecco la ricetta.


Crostata di crema, mele e mirtilli
pasta frolla
latte 250 ml
zucchero 110 gr
maizena 50 gr
mirtilli freschi 250 gr
mele 2-3
uovo 1
limone
gelatina di albicocche


Prima di tutto preparo la pasta frolla come di consueto e la metto a riposare in frigo mentre preparo gli altri ingredienti.

Per preparare la composta di mirtilli metto in un pentolino i mirtilli con due cucchiai di zucchero (circa 40 gr) e un goccio di acqua. Lascio sul fuoco non troppo basso circa 20-30 minuti o fino a quando non ha raggiunto una consistenza simile alla marmellata una volta raffreddata. Non deve essere troppo liquida altrimenti bagnerà troppo la pasta frolla. Ovviamente la composta si può preparare anche qualche giorno prima. Anzi meglio, così si raffredda con calma.

La crema pasticciera (per evitare di avere un bianco di avanzo) la preparo con l’uovo intero con il solito metodo ma ci metto solo maizena per renderla piuttosto consistente. Con una frusta mescolo bene l’uovo con 70 gr di zucchero, e una volta ben amalgamati, aggiungo la maizena. Nel frattempo metto sul fuoco un bollitore con 250 cl di latte e la buccia del limone. Una volta amalgamata tutta la maizena inizio a versare il latte, che ha raggiunto il bollore, a filo sul composto di uova e amido e amalgamo con la frusta. Verso il composto di nuovo nel bollitore e metto sul fuoco bassissimo continuando a mescolare con un cucchiaio con la frusta. Ci vorranno circa 10 minuti per arrivare ad una consistenza della crema molto densa. Faccio raffreddare subito la crema mettendo il bollitore in una ciotola con acqua.

Nel frattempo che composta e crema pasticciera si raffreddano, taglio le mele a spicchi e le metto a bagno nel succo del limone allungato con acqua.
Siamo arrivati alla fase finale: prendo la pasta frolla, la stendo e la metto in una teglia per crostata. La bucherello sul fondo e ci stendo la composta di mirtilli e sopra la crema pasticciera. Sopra la crema posiziono le fette di mela sgocciolate ed asciugate. Inforno a 180° per 40 minuti.
Dopo aver sfornato la torta aspetto che si intiepidisca e la lucido con della gelatina di albicocche scaldata sul fuoco.

1 commento:

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce