martedì 11 dicembre 2012

NSC: UNA TRATTORIA ROMANA SUI NAVIGLI MILANESI


NSC acronimo di Num Semm Chì  è il ristorante di cucina romana di cui voglio raccontarvi oggi.

Sono stata da NSC un paio di volte, sempre con amici. La prima volta una comitiva più grandina e ci hanno riservato una specie di saletta/nicchia molto fashion e visto che era sabato ed il locale era pieno, è risultata un a soluzione ottimale per poter parlare con comodità.
Ma non mi sono goduta appieno il locale…La seconda volta mi sono potuta guardare meglio attorno e devo dire che ho trovato il locale davvero accogliente. Certo la cornice del Naviglio Grande è magica, e già da sola fa tanto. NSC è situato in uno dei pezzi più belli del Naviglio a mio giudizio, un pezzo che ancora contiene un fascino antico che man mano che si va verso la Darsena viene perso dalle numerose attività commerciali….
Nel locale all’interno ci ho visto una versione moderna e rivista in perfetto stile shabby chic della tradizionale trattoria romana…. Via le tovaglie a quadretti rossi e bianchi, restano le sedie old style ma dipinte di bianco, ai muri una bellissima gigantografia di Trinità dei Monti.

“Ok, ma come si mangia??!!”…giustamente qualcuno mi starà chiedendo abbastanza impaziente…dopo tutto stiamo parlando di un ristorante! ^_^


Essendo una trattoria romana, qui si mangia cucina romana! E ovviamente vi consiglio di venire qui per mangiare i numerosissimi e buonissimi classici di questa cucina: cacio e pepe, pasta alla carbonara, carciofi alla romana (provati buonissimi!), agnello,…. A fianco alla cucina strettamente romana, anche alcuni piatti classici della cucina italiana.

In effetti è questo che più ho apprezzato della cucina di NSC: molti ristoranti si vogliono dare una veste sofisticata, cercando di proporre piatti con accostamenti elaborati e difficili, ma non sempre ben eseguiti.
Invece non c’è davvero molto da inventare, soprattutto qui in Italia. La buona cucina tradizionale, semplice, fatta con amore, con ingredienti genuini e di stagione è quasi scomparsa da molti ristoranti in circolazione. Soprattutto nelle grandi città ormai pieni di sushi bar e ristoranti fusion… Quindi la formula mi piace molto, soprattutto quella di servire delle porzioni abbondanti come una volta, anche se a volte limitano le possibilità di assaggio… sarebbe carino inserire la possibilità di chiedere la mezza porzione!

Anche i prezzi mi sembrano in linea viste le porzioni abbondanti anche se a prima vista possono sembrare un po’ altini soprattutto per i primi. Direi che con 35 euro circa vini esclusi ci se la può cavare...

Una nota positiva anche sul servizio: fatto da ragazzi giovani, attenti e soprattutto sorridenti!! Che rarità da trovare!

0 commenti:

Posta un commento

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce