domenica 1 gennaio 2012

TARTARE DI SALMONE AFFUMICATO SU INSALATINA CROCCANTE

salmone affumicato, cavolo verza, topinambur, senape

Al ladro, al ladro!! ebbene sì confesso, questa ricetta è stata per la gran parte copiata dai genitori di Gio!

In effetti la ricetta originale che ho assaggiato pochi giorni fa aveva l'indubbio vantaggio di usare dei cavoli verza prodotti dal loro orto!... poi però oltre al cavolo verza aveva gamberetti e carciofini sott'olio... ma io non potevo mica copiare così spudoratamente!!! ^_^
...così ho pensato di sostituire il topinambur al carciofino e il salmone affumicato al gamberetto... e devo dire che la mia imitazione non è stata niente male...

Tra l'altro questa ricetta oltre ad essere mooolto buona ha il pregio di essere velocissima da preparare e anche poco calorica... praticamente una ricetta perfetta...

Io l'ho preparato come antipasto, ma secondo me potrebbe essere un grande accompagnamento per un aperitivino sofisticato o un brunch magari servita in bicchierini monoporzione.

Prima di lasciarvi alla ricetta se vi interessa vi dico che per fare un piattino così carino come quello della foto ho usato un bellissimo coppapasta di forma ellittica con stantuffo (che agevola notevolmente!) che ho provato grazie a Fogola Casalinghi.




TARTARE DI SALMONE AFFUMICATO SU INSALATINA CROCCANTE INVERNALE
salmone affumicato 200-250 gr in unico pezzo
cavolo verza 300 gr circa
topinambur 1 medio grande circa 100-120 gr da pulire
senape media 40 gr
yogurt muller bianco 40 gr
olio evo 40 gr + 10 gr
limone


le dosi sono per 4 porzioni

Ho ridotto in tartare il pezzo di salmone affumicato e l'ho condito con 10 gr circa di olio e qualche goccia di limone e l'ho messo da parte.

Poi ho tagliato a julienne sottilissima il topinambur dopo ovviamente averlo pelato e messo in acqua acidulata per non farlo annerire ed ho affettato sottilissimo il cavolo verza che ho mescolato poi con il topinambur ben sgocciolato.

Per il condimento alla senape ho semplicemente emulsionato con una frustina tutti e tre gli ingredienti: senape, yogurt e olio.

Non mi è restato che condire con parte della salsa l'insalata di cavolo e topinambur (senza eccedere troppo!) ed impiattare usando un coppapasta. Io ho usato un coppapasta con stantuffo che agevola l'operazione di appiattimento e messa in forma.

In particolare ho messo nel coppapasta prima l'insalatina per 2/3 di altezza e poi ho terminato con 1/3 di tartare di salmone. Ho usato il resto del dressing per guarnire il piatto e anche come condimento ulteriore per chi lo gradisse.


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione.
Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

2 commenti:

  1. Fatta.......buonissima....facilissima e gustosissima....non sono molto convinta che sia poco calorica...mi sono pappata ben due porzioni..e basta!!!
    lafabi

    RispondiElimina
  2. bene bene...
    per le calorie... dipende con che lo confronti... ^_^

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time