mercoledì 14 dicembre 2011

LASAGNA ALLA BOLOGNESE CLASSICA MA MINI MONOPORZIONE

lasagna, ragu alla bolognese, besciamella
Mbe ma non volete sapere cosa ci ho fatto con quel bel ragù alla bolognese dell'altro giorno?... Probabilmente non vi interessa proprio, ma io ve lo dico lo stesso! ^_^ Una classica, classicissima lasagna alla bolognese ovviamente!...

Era da tanto che non cucinavo (e postavo) una bella lasagna. Strano perchè a me me piacciono tantissimo; ho visto che addirittura l'unica che ho postato è stata quella bianca ai carciofi direi quasi un secolo fa!!
Sarà forse perchè in effetti la lasagna non è esattamente un cibo ipocalorico, e anche perchè per farla come si deve ci vuole un pò di tempo....Però il lato positivo è che si può (oserei dire si deve) preparare in anticipo, si può addirittura surgelare e poi cuocere con comodo quando serve senza minimamente alterare la bontà del piatto!...
Io infatti queste le ho fatte classiche si, ma mini monoporzione perchè sono così  chic e graziose nella cocottina bianca e per i più famelici si fa il bis o addirittura il tris!

Poi come ho detto si possono surgelare e tirare fuori solo le porzioni che servono...furbo eh?... Mbe allora per le feste di Natale può essere una buona idea preparare con anticipo queste lasagne mini porzione e tenerle pronte per una cena programmata con più assaggi di primi o per ogni evenienza... anche per un happy hour dell'ultima ora....


E poi, a parte la lasagna, questo post mi piace proprio perchè farò in frettissima a scrivere la ricetta!! In pratica farò copia ed incolla di di tre ricette già postate e repertorio classico della cucina italiana: quella della besciamella, quella della pasta all'uovo e quella del ragù ovviamente...

Insomma un pò come la foto che ho fatto qui... ^_^

lasagna, ragu alla bolognese, besciamella

Prima di lasciarvi alla ricetta una sola annotazione: la ricetta vera e classica vorrebbe le lasagne verdi fatte con gli spinaci, io qui però non avevo davvero tempo e ho usato le lasagne bianche! pardon!! e poi altra annotazione il Parmigiano Reggiano andrebbe messo su ogni strato della lasagna ma io l'ho usato solo sull'ultimo strato... a voi la scelta!

LASAGNE ALLA BOLOGNESE MINI PORZIONE
lasagne verdi o bianche 250 gr
(si possono fare seguendo la ricetta della pasta all'uovo usando due uova o comperare quelle già fatte)


besciamella classica nelle dosi della ricetta collegata 
(ovvero 50 gr burro, 50 gr farina e almeno 500 ml di latte. Vietatissimo comperare quella già fatta!!)


ragù alla bolognese
nelle dosi e quantità della ricetta collegata circa 500 gr

parmiggiano reggiano qb


le dosi sono per 8 cocottine monoporzione


Come tempistica direi che ho iniziato assolutamente con la ricetta del ragù dato che ci mette almeno due ore di tempo.

Nel frattempo che il ragù cuoceva ho preparato la besciamella.

Per la pasta all'uovo, nel caso la vogliate fare una volta preparata la pasta e stesa la sfoglia, ho tagliato con un coppapasta della stessa misura delle cocottine dei cerchi (6 dischi per cocotte) e l'ho lessata in acqua bollente per un minutino e poi messa ad asciugare su un panno.
Nel caso invece usaste le lasagne già fatte potete tagliare e forse (leggete le istruzioni sulla confezione) usare subito la sfoglia senza prima sbollentarla in acqua calda con un risparmio notevolissimo di tempo...

Una volta preparati tutti gli elementi: dischi di pasta, besciamella e ragù non mi è restato che montare le mini lasagne: parto sempre con uno "schizzo" di besciamella sul fondo, poi inizio con la sequenza: un disco di pasta, un pò di besciamella e un pò di ragù e poi riparto con un nuovo strato. Ne ho fatti 6 per ogni cocotte. Io ho spolverizzato con il parmiggiano solo l'ultimo strato, ma la ricetta originale vuole che sia fatto per ogni strato. A voi la scelta.

Una volta terminate tutte le lasagnette le ho messe su una placca del forno ed ho infornato a 200° ventilati per 15 minuti e comunque fino a quando la superficie non risulta ben cotta.

Nel caso vogliate farne di più per surgelarle, consiglio di non cuocerle.


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione.
Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

7 commenti:

  1. ma che carine...davvero belline e sicuramente da leccarsi i baffi :)

    RispondiElimina
  2. troppo belle...l'unico problema è la mini porzione...ne dovrei mangiare almeno 4-5!

    RispondiElimina
  3. Nooo dai!
    Gio che è un gran mangione ne ha mangiate 4!...sono mini ma ben imbottite!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. Davvero un'idea strepitosa e poi con quel ragù così corposo... starebbe d'incanto sulla tavola di Natale :)

    RispondiElimina
  5. Grazie
    La tua ricetta del ragu' sabato la provero', ultimamento l'ho sembre fatto con il mio aiuto "Bimby" ( per me e' un aiuto avendo poco tempo ) pero' mi hai incuriosita , sono curiosa di vedere la differenza. In questi giorni sono spesso nel tuo blog, scrivi molto bene e riesci a trasmettermi delle bellissime sensazioni.Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olga,
      è bellissimo quello che mi ha scritto. Sapere che quello che scrivo trasmette emozioni è fantastico, significa che si sente la passione che ci metto...o almeno ci provo!
      fammi sapere come va con il ragu!...

      Elimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce