mercoledì 15 giugno 2011

I BISCOTTI SAVOIARDI FATTI IN CASA CON GLI STAMPI DI ELENA

savoiardi, biscotti savoiardi, tiramisù

Non so a voi ma a me i savoiardi piacciono un sacco. E quando devo fare il tiramisù è una tragedia perchè mi avanzano sempre intere file di biscotti che dicono mangiami! mangiami! e appena mi arrendo e ne addento uno è la fine...non posso non finirli tutti!...La morte loro poi è essere inzuppati e soprattutto col caffè...e a me che piace il caffè americano (lo so, lo so,...nessun commento please! ^_^ ) finirsi una tazza inzuppandoci una ventina di savoiardi è davvero una goduria....

Quindi, siccome sono un pò ragionera, mica mi accontentavo di fare i savoiardi a mano, no! ho dovuto cercare gli stampi in modo da farli tutti uguali! e che scherziamo??!! E qui entra in scena la mia amica Elena che, santa donna, ricordandosi i miei vaneggiamenti a proposito di savoiardi e stampi, me li ha trovati e pure comperati!... Ovviamente ho dovuto fare uno studio scientifico per trovare la migliore ricetta di savoiardo... Ho consultato due manuali di pasticceria, la ricetta di Montersino,...e non mi ricordo più cos'altro...
Alla fine, dopo un paio di prove, ha vinto uno delle ricette che ho trovato nel Manuale di Pasticceria appena postato tra le bibiliotracce che si dimostra essere piuttosto valido, anche se a volte un pochino scarno nelle spiegazioni delle differenze tra le varianti che offre di ogni ricetta....

savoiardi, biscotti savoiardi, tiramisù

Il savoiardo che riesce da sta ricetta però è proprio buono! come si può vedere dalla foto l'interno è come quello dei savoiardi che si acquistano spugnoso ma compatto. E anche il sapore è proprio quello che ci si aspetta. L'esterno invece resta leggermente più morbido di quelli diciamo "industriali", ma se si preferiscono più secchi, basta fare come Giò....ovvero lasciare la scatola dei biscotti aperta per un giorno ^_^

Comunque se non siete delle super precisine come me, non vi serve avere uno stampo. Basta fare delle striscie di pasta sulla carta da forno con una bocchetta liscia e una sac a poche...un pò come per i biscotti granella insomma.

BISCOTTI SAVOIARDI
tuorlo 50 gr (circa 3 uova)
albume 75 gr (circa 3 uova)
zucchero semolato 60 gr più quello per spolverizzare i biscotti
farina 65 gr
burro e farina per lo stampo


le dosi sono per 24 biscotti

Le dosi in grammi che ho dato corrispondono a circa 3 uove medio grandi, per chi non ha pazienza vada a "uovo" ma se potete consiglio di misurare al grammo gli ingredienti per una riuscita migliore e sempre uguale nel tempo...
Iniziamo: ho sbattuto con una frustina a mano i tuorli con 10 gr di zucchero fino a farli schiumare. Nel frattempo ho messo nella planetaria i bianchi con 50 gr di zucchero. Io uso mettere lo zucchero insieme all'albume e poi inizio a montare partendo da una velocità bassa e poi una volta che inizia a schiumare l'albume aumento la velocità pian piano fino al massimo. Faccio così perchè ho sentito varie versioni ma questa mi sembra davvero la migliore.
Una volta montatato gli albumi a meringa soda ma ancora morbida, ho incorporato con una spatola negli albumi i tuorli spumosi facendo attenzione a non smontare i bianchi. Per ultimo ho aggiunto un pò alla volta la farina tassativamente setacciata.
A questo punto non mi è restato altro che ungere e infarinare gli stampi dei savoiardi (se non lo avete potete usare una placca foderata di carta forno) ed ho messo il composto in una sac a poche con una bocchetta liscia media cioè circa 12 mm. Ho formato i bastoncini nello stampo o se non lo avete potete fare dei bastoncini lungi 10-12 cm sulla carta da forno. Tenete conto che la pasta in cottura crescerà in altezza radoppiando circa quindi regolatevi di conseguenza per spazi da lasciare e forma finale da ottenere.
Ho spolverizzato con zucchero semolato ed ho infornato a 180° ventilato per 10 minuti. I biscotti devono essere dorati e non troppo cotti. I biscotti vanno fatti raffreddare e poi messi un un contenitore ermetico per la conservazione.

23 commenti:

  1. finalamente il plum cake non c'è più...era buono anche quello, ma i savoiardi sono un'altra cosa..hihihihih
    la voglio provare subito ma so già che litigherò con la sac a poche..neanche due corsi di pasticceria sono serviti per farmi fare la pace....l'impasto va a finire dappertutto tranne che nella sac a poche ( ma dubbio amletico..sac a poche è maschile o femminile)
    lafabi

    RispondiElimina
  2. Cara Fabiana,
    solo perchè sei tu posso darti in comodato d'uso gratuito gli stampi di Elena...
    poi a proposito di machile e femminile...bah...per me è femminile...ma visto che "il purè" diventa "la purè" per Giò...che dire...tutto è relativo... ^_^

    RispondiElimina
  3. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti


    Petitchef.com

    RispondiElimina
  4. non ho mai nemmeno preso in considerazione l'idea di fare i savoiardi in casa...ma dalla foto, ecco sento il profumo e mi sa mi sa che li provo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Rebecca,
    provali a me sono piaciuti tanto...

    RispondiElimina
  6. Complimenti i per questo bellissimo blog.

    Le ricette sono deliziose e le fotografie rendono davvero giustizia ad ogni piatto!

    Ciao Arianna

    RispondiElimina
  7. Ciao Arianna,
    grazie mille davvero tropoo gentile...
    anche il tuo blog mi piace molto ^_^

    RispondiElimina
  8. Ciao ho visto oggi il tuo blog e vorrei provare i biscotti, dove posso trovare gli stampi?

    RispondiElimina
  9. Ciao
    in effetti sono difficili da trovare...
    Ci sono in silicone della silikomart prova in un negozio rifornito...

    RispondiElimina
  10. Ti ringrazio infinitamente li ho trovati e senz'altro proverò la tua ricetta poi ti farò sapere

    RispondiElimina
  11. bene bene... fammi sapere!
    di solito escono bene anche se un paio di volte mi hanno fatto qualche scherzetto... :( non ma si sa non tutte le ciambelle escono col buco ^_^

    RispondiElimina
  12. ciao anche mia mamma vorrebbe sapere dove si possono trovare gli stampi per i biscotti savoiardi .fateci sapere prima di prepararli.Sabrina

    RispondiElimina
  13. Voglio quello stampo: ora!!! :O
    complimenti ottimo aspetto i tuoi savoiardi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Sono incappato nella vostra ricerca degli stampi x savoiardi e visto che mia moglie mi ha stressato anche lei, ho passato diverse ore infruttuose sul web, ma per fortuna con una dritta di un negoziante di Torino finalmente li abbiamo trovati.......... da: WWW.siccardi.to.it
      Stampo in INOX 21 impronte dim. 30x40 cm. costo 34 Euro, acquistato ieri.
      Spero non sia troppo lontano, ma probabilmente spediscono!
      Ciao a tutti

      Elimina
  14. dall'aspetto sono appetitosi!

    RispondiElimina
  15. mi son venuti benissimo. ottimo il tiramisù fatto con veri savoiardi ''casalinghi''. conserverò la ricetta. grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fantastico!! sono contenta!...mi hai fatto venire voglia di farli anche io oggi... :D

      Elimina
  16. ciao Francesca ricetta...deliziosa ke ho trovato x caso..e presto farò i tuoi..avoiardi. potresti darmi qualke ricetta x biscotti da latte o biscotti semplici, povera d ingredienti come questa dei savoiardi, in quanto ho problemi d salute,.. grazie a presto con una tua risposta e una tua ricetta
    grazie ..Danila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Danila, grazie dei complimenti!!
      fanno sempre piacere soprattutto con una primavera così piovosa ed uggiosa...
      Potresti provare anche i biscotti granella (http://www.traccedicibo.com/2011/05/biscotti-granella-alias-pavesini-buondi.html)
      oppure dolce diverso ma sempre semplice e salutare i creme caramel
      (http://www.traccedicibo.com/2009/03/i-creme-caramel-della-mamma-di-gio.html)
      buona infornata!

      Elimina
  17. Se usassi panna montata al posto dei bianchi montati a neve, potrebbe dare comunque un buon risultato? Sono intollerante all'albume.
    Grazie

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce