venerdì 10 settembre 2010

ANCORA COZZE... STAVOLTA AL GRATIN!

cozze, gratin, cozze gratinate

Vi ricordate che vi ho detto che ho "rubato" qualche cozza alle pasta che ho preparato sabato sera?...Mbe è venuto il momento di svelare perchè!...
...semplicemente aprendo le cozze ne ho viste alcune talmente carnose e belle che non potevo non farle al gratin.
Ricetta semplice ma di grande gradimento e anche effetto che, secondo me, per un aperitivo alternativo di pesce va tenuta in considerazione...

cozze, gratin, cozze gratinate

COZZE AL GRATIN
cozze 20 grandi o il doppio se piccole
pane rustico in cassetta 1 fetta o 50 gr circa (io uso quello del mulino bianco)
aglio 1 e 1/2 spicchio
peperoncino fresco 1
vino bianco 1/2 bicchiere
prezzemolo
olio
pan grattato


le dosi sono per quattro porzioni

Dopo averle fatte dovutamente spurgare in acqua e sale grosso, ho fatto aprire le cozze facendo andare a fuoco alto un soffritto con uno spicchio di aglio a pezzi, olio, un pezzo di peperoncino e poco prezzemolo tritato. Ho aggiunto le cozze irrorando subito con il vino bianco ed ho coperto. Pochi minuti, giusto il tempo di apertura delle cozze, ed ho tolto dal fuoco.

Una volta cotte, ho aperto le cozze lasciandole nella mezza conchiglia e, se le cozze sono proprio piccole ho messo in una stessa conchiglia due cozze.
Ho preparato quindi il gratin mettendo in un tritatutto tutti gli ingredienti: pane in cassetta, un cucchiaio circa di pan grattato, mezzo spicchio di aglio, qualche rondella di peperoncino, una manciata di prezzemolo, e un giro d'olio ma senza esagerare perchè il trito non deve essere troppo bagnato. Ho frullato ad impulso fino ad ottenere una mollica un pò grossolana ma uniforme e non troppo bagnata. Nel caso aggiungete dell'altro pan grattato.

Ho messo in una pirofila da forno le mezze conchiglie con le cozze coprendole ad una ad una con il trito di pane (circa un cucchiaino per cozza) ma non schiacciando troppo. Ho finito con qualche goccia di olio sopra il trito ed ho infornato a 200 gradi ventilato fino a quando il pane non appare ben gratinato (circa 5-10 minuti).

2 commenti:

  1. mmmm che buone! le cucina sempre mia madre!e le tue sembrano buonissime!

    RispondiElimina
  2. si, davvero!...anche a me piacciono tanto!

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time