domenica 13 giugno 2010

FRITTELLINE NON FRITTE DI ZUCCHINE


Che vuol dire frittelline non fritte?... che in effetti si tratta di una frittella-sformatino. Insomma che è una roba tonda che cuoce con una goccia di olio ed è messa leggermente in forma con un coppapasta... quindi: frittelline non fritte simil sformatino!! ;-)

Questa idea mi è venuta in mente perchè volevo rifare, in modo più moderno, lo sformato di zucchine che mamma tante volte ha provato a fare copiando quello della pensione di Fiuggi dove villeggiavamo tanti tanti anni fà. In questa pensione facevano uno sformato di zucchine croccanti fuori e morbidoso dentro, che mamma per anni ha provato a rifare ma non con brillantissimi risultati, nonostante gli avessero dato la ricetta...ma secondo me omettendo appositamente qualche trucco di sicuro!
L'altro giorno mi è venuto in mente questo sformatino ed allora ho pensato a come rifarlo, magari in versione mono-porzione e più dietetica. Ed ecco qui il mio esperimento che mi ha soddisfatto proprio: semplice, veloce, dietetico e ti permette di presentare un contorno classico di zucchine in modo non scontato.
Ovviamente oltra alla zucchina volendo si può aggiungere anche il fiore di zucchina tagliato a julienne, oppure meglio ancora si può fare doppio contorno: da una parte i classifici fiori di zucchina fritti e dall'altra le frittelline di zucchina. Inoltre possono essere uno sfizioso aperitivo o brunch...

zucchine, sformato, frittelle, fiori di zucchine


FRITTELLINE DI ZUCCHINE
zucchine verdi 4 medie
fecola 80 gr circa
sale qb
olio extravergine qb


le dosi sono per 4 frittelle (1 zucchina = 1 frittella)

Le zucchine devono essere belle fresche il che significa niente zucchine molliccie! e neanche grandi perchè altrimenti sono tanto acquose!!

Ho tagliato a julienne la zucchina usando la grattugia a fori grossi (tanto per intenderci ho usato quella dell'Ikea a quattro facce). Però ho grattato tutto intorno la zucchina lasciando il "torsolo" perchè contiene la parte più acquosa. In pratica ho grattato la superficie fino a quando non ho visto apparire la parte con i semi...
A questo punto ho messo la julienne di zucchina in un piatto ed ho aggiunto un pizzico di sale e la fecola. Circa 20 gr per zucchina. Ma il peso della fecola è relativo perchè dipende da quanto acquosa è la zucchina e da quanto bravi siamo stati a grattare... in pratica la fecola deve asciugare l'umidità della zucchina creando al contempo il legante per la frittella.
Ho messo poi su una padellina antiaderente un goccio (ma proprio goccio!) di olio che ho sparso per benino aiutandomi con l'apice del "torsolo" di zucchina inutilizzato. Ho messo al centro un coppapasta di circa 12 cm di diametro ed ho riempito con la julienne di zucchine e fecola colmando bene gli spazi e livellando ma non schiacchiando tanto la verdura.
Ho messo su fuoco vivace per 5 minuti per poi girare la frittella per dorarla dall'altra parte per lo stesso tempo. Il coppapasta l'ho eliminato dopo circa 3 minutini. Fate attenzione a non scottarvi, io mi sono aiutata con le pinze da cucina staccando bene i bordi della frittella. Ho girato la frittella con una palettina facendo molto attenzione a non romperla.
Quando ho girato la frittella per dorarla dal secondo lato, l'ho leggermente schiacciata con la paletta per renderla più compatta. Nel momento che ho girato la frittella ho anche messo un secondo goccio piccolissimo di olio su un lato ed ho poi agitato la padella in modo che si spargesse l'olio sulla superficie della padella e sotto al secondo lato della frittella. Il secondo lato della frittella cuoce anche questo per circa 5 minuti.
Le frittelle vanno consumate tiepide, non calde per dare modo di compattarsi per benino. Si possono quindi preparare anche con anticipo e se proprio non le volete a temperatura ambiente (ma sono buonissime) si possono leggermente scaldare in forno.

18 commenti:

  1. Dorate e saporite...mmm...adesso che maturano le mie zucchine nell'orto proverò!!!Bacio

    RispondiElimina
  2. uao sono dorate esattamente come frittelle!!
    fantastiche complimenti.. ma non ci hai detto se la tua mamma ha apprezzato! :)) sicuramente, son certa di sì!

    RispondiElimina
  3. Che delizia queste fritteline non fritte...e chissà come sono buone con le zucchine appena colte dall'orto!!!! ...E complimenti per il bellissimo blog e le stupende fotografie delle tue ricette. Era da tanto che "ti tenevo d'occhio" ma senza averti mai lasciato un commentino... finalmente mi sono "decisa" a scriverti! ;-)

    RispondiElimina
  4. Gustosissime queste frittelline! Brava e piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  5. Ciao
    devono essere buonissime, splendide le foto.

    RispondiElimina
  6. Le ho fatte l'altra sera: avevo gente a cena e ho fatto un tentativo....riuscitissimo!!!Facili facili...Grande e a presto.
    Ps ma che significa scegli il profilo url...non capisco niente...sono sempre anonima!!!

    Fabiana

    RispondiElimina
  7. Ciao!Ma che bello qui!E' da un po' che sono su blogger e ti ho scoperta solo ora..che peccato^^ Rimedierò...mi piacciono molto sia il tuo stile fotografico che le tue ricette!

    RispondiElimina
  8. Ciao Alessandra,
    grazie mille, mi fa piacere che ti piacciano le mie tracce...vieni a trovarmi ancora.

    RispondiElimina
  9. Ellefarò!
    magari se rientro presto le faccio proprio stasera (che già erano previste zucchine come contorno!)...
    BBBBBBone!
    nasinasifrittellosi

    RispondiElimina
  10. Falle! falle! vale la pena secondo me...e non hai bisogno di tutto questo tempo...mentre cuoci una prepari l'altra...almeno io ho fatto così! :D

    RispondiElimina
  11. questo blog mi piace davvero mi sa che mi tornerò spesso a sbirciare, se vuoi fare un salto nella mia cucina
    http://biscottirosaetralala.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Buon pomeriggio, volevo chiederti cos'è il coppapasta e dove lo trovo.Ciao e grazie

    RispondiElimina
  13. Ciao,
    per "coppapasta" si intende un cerchietto di metallo che può essere di varie misure che ha un bordo di una certa altezza da uno a due dita circa. è in pratica un tagliapasta tondo... puoi trovarlo nei supermercati al reparto casalinghi... ti avverto che per questa ricetta più che al coppapasta devi stare attenta a scegliere le zucchine giuste! devono essere belle sode e non acquose... altrimenti rischi di fare un pastrocchio...al max nel dubbio grattugia solo la superficie senza andare troppo al centro! :D

    RispondiElimina
  14. Ciao e complimenti per le meravigliose ricette!!!Questa è certamente una delle mie preferite anche perchè sono di Fiuggi e le mangio almeno due-tre volte a settimana! Trovo molto interessante e veloce la soluzione a frittellina monoporzione...credo proprio che la ruberò ;-)
    Comunque noi al posto della fecola utilizziamo la farina e in alcune varianti più ardite anche qualche pezzettino sottile di cipolla, pezzettini di pachino e prosciutto cotto, il tutto rigorosamente cotto in forno!
    Ciao e compplimenti ancora. Micaela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Micaela!
      ..ma allora svelami questo segreto!...com'è che a mia madre non riusciva mai sta benedetta torta di zucchine? venivano sempre molli... ^_^
      Io devo dire che la versione che ho "inventato" mi ha soddisfatto sia per consistenza, sia per velocità di esecuzione...
      fammi sapere se le provi!

      Elimina
  15. ciao!... in questo periodo sono nei guai perchè mio figlio e mio marito stanno male di stomaco e questa ricetta capita a puntino... grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico! mi sembrano davvero capitate a puntino!!
      grazie a te per la visita ^-^

      Elimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce