sabato 8 maggio 2010

RISOTTO CHIC PER LA MAMMA

risotto fragole e champagne, risotto, fragole, spumante, champagne
Buongiorno a tutti!...come vedete sono ancora viva... pensavate già di essere riusciti a farmi fuori eh!?...Beh, diciamo che è un momento difficile, non ho esattamente tempo ed ispirazione in questi giorni per cucinare e pubblicare, e quindi, come chi mi conosce già sà, se non sono convinta, non pubblico nulla.
Però ieri Francesca è risorta dalle sue ceneri ed ha pensato di preparavi qualcosa per la festa della mamma...

risotto fragole e champagne, risotto, fragole, spumante, champagne
...dopotutto la mamma è sempre la mamma... e quindi va adegutamente festeggiata!
Ho pensato che le mamme si meritassero un qualcosa di sofisticato e chic come il risotto fragole e champagne...
A dirla tutta il risotto con le fragole non l'ho mai mangiato, nè tanto meno cucinato, ma mi ha sempre incuriosito. Così, anche per fare un favore ad un amico che mi chiedeva la ricetta, mi sono documentata ed ho voluto cimentarmi in questa prova trés chic!
L'esecuzione è davvero semplice, ma quello che mi ha lasciato un pò perplessa è il gusto di questo risotto. Non mi ha del tutto convita. Non sò se sono stata io a non trovare il giusto bilanciamento, ma alla fine ho dovuto aggiungere delle punte di zucchero perchè ho trovato che le fragole e lo champagne dessero un sapore un pò troppo "acido" al risotto... però non è male, va provato di sicuro, anche se non sarà mai come gusto nella mia top-ten dei risotti...

...Magari qualcuno di voi ha un suggerimento da darmi per migliorare la ricetta?...

Ah! quasi dimenticavo: il pepe ci va assoltuamente secondo me. Esalta il sapore delle fragole. Ma mi sono mangiata le mani per non essere ancora andata a Parigi a recupare il pepe di Sichuan che secondo me era proprio la morte sua!... quindi mi sono dovuta arrangiare con un misto di pepe (sapete quello arcobaleno che trovate nei supermercati). Quindi se avete sotto mando il mitico pepe Sichuan e lo avete usato per la ricetta, dovete assolutamente farmi sapere come ci stava!!!

RISOTTO FRAGOLE E CHAMPAGNE
riso arborio 250 gr (circa 3 tazzine)
fragole 200 gr
champange 200 ml (o spumante o prosecco)
porro 1 medio grande
carota 1 medio grande
sedano 1 costa
burro leggermente salato 60-80 gr circa
pepe misto
olio
zucchero


le dosi sono per 4 porzioni

Prima di tutto ho fatto il brodo di verdure mettendo in 1,5 lt di acqua fredda la carota sbucciata e tagliata a pezzi, la costa di sedano e il porro usando solo la parte (buona) ma verso il verdino. In effetti consiglio prima di tagliare a rondelle sottili quanto vi serve per il soffritto e poi il resto lo mettete nel brodo.
Ho aggiunto del sale grosso ed ho messo a fuoco medio alto per circa 30-40' a pentola coperta.
Nel frattempo che si preparava il brodo ho tagliato a cubettini circa di 1 cm le fragole.
Una volta pronto il brodo vegetale, sono partita con il risotto.
Ho messo in un wok il porro a rondelle con un filo di olio ed ho fatto andare il soffritto a fuoco medio alto attenta a non caramellare il porro. Appena appassito il soffritto ho aggiunto il riso e l'ho tostato per qualche minuto e poi ho aggunto 150 ml di champagne. Ho fatto ben evaporare e poi ho abbassato la fiamma e iniziato a bagnare il riso con il brodo vegetale. Siccome sono pigra ho filtrato al momento il brodo versandolo sul riso con attraverso un colino a maglia stretta!
Ho proseguito così la cottura del riso fino ad 3-4 minuti dalla fine. A questo punto ho aggiunto le fragole e il residuo champagne. Ho spento e mantecato il risotto aggiungendo il burro ed una macinata di pepe e mescolando il tutto delicatamente. Vi consiglio vivamente di assaggiarlo in quanto il risotto ha un gusto molto delicato e quindi va ben bilanciato di tutti i suoi componenti quale sale, pepe e burro che eventualmente aggiungete. Soprattutto il risotto potrebbe essere "acido", dato che le fragole e lo champagne lo sono, io infatti ho aggiunto delle punte di cucchiaino di zucchero fino a quando mi è sembrato opportuno.
Fate riposare il risotto coperto per 5 minutini prima di servirlo.

12 commenti:

  1. Veramente chic,troppo carino questo risotto,idea veramente originale,anche io il risotto alla fragola non l'ho mai assaggiato.Buona domenica!!

    RispondiElimina
  2. Dev'essere buona anche la tua versione. Io ho avuto molto successo, già con richiesta di replica, proprio due giorni fa, con il "risotto alle fragole". Non ho dovuto aggiungere nulla alla ricetta, era buonissimo, credo di aver trovato l'equilibrio di sapori di cui parli. Se può esserti utile.....
    http://telovolevodire.blogspot.com/2010/05/risotto-alle-fragole.html
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Ciao! Abbiamo avuto più meno la stessa idea...
    solo che io ho preferito i gnocchi al posto del riso..ma secondo me i gnocchi di patate e il parmigiano riescono a neutralizzare il gusto un po' acido delle fragole!
    In ogni caso gnocchi o riso ritengo che sia un piatto molto elegante !

    RispondiElimina
  4. complimenti con applauso!! splendido!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca, tutto bene?
    Posso dirti la mia? la presentazione è bella come le solite tue, ma la ricetta proprio non mi piace, è uno di quei pochi risotti di cui non sento la mancanza... ovviamente per il mio gusto!
    Un abbraccio forte, ciao
    Ale

    RispondiElimina
  6. Sai che non so che gusto abbia?Non l'ho mai provato forse perchè l'abbinamento mi inquieta un po'...certo che a vedere il tuo viene proprio voglia!!

    RispondiElimina
  7. Buongiorno a tutte!
    Veniamo a noi... per chi come NITTE e AMBRA non avessero mai assaggiato il risotto alle fragole, posso solo dire che almeno una volta va provato. Credo che essendo un risotto con un gusto delicato ma particolare, sia molto soggettivo il fatto di piacere o meno. Personalmente concordo con ALE: pur buono non sarà mai uno dei miei risotti preferiti. ma comunque grazie CRI per la tua ricetta!... tra l'altro complimenti bellissimo blog...
    Ma, come ANIKO mi insegna, come potevo non provare a fare questo risotto proprio in questo che è il mese delle fragole? ;-)
    Infine un bacio a FEDERICA sempre carinissima!
    Un abbraccio a tutte e tanti auguri a chi di voi è mamma!!

    RispondiElimina
  8. Un grande classico, perfetto per l'occasione. Ma io, porca miseria, non riesco a trovare una fragola mangiabile! Devo portare pazienza?

    RispondiElimina
  9. Ciao! Sono Elena, ho conosciuto il tuo sito visitando BlogdiCucina,
    volevo invitarti a partecipare al mio contest dal sapore turistico gastronomico.
    Se vuoi saperne di più l’indirizzo è
    http://idolcidelcuore.blogspot.com/2010/05/il-mio-primo-contest.html
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  10. Ciao Sergio,
    hai proprio ragione, se avessi avuto delle belle fragole succose, dolci e profumate, il risotto sarebbe stato tutto un'altra cosa...

    RispondiElimina
  11. Anche a me piace molto il risotto alle fragole!!! Spesso lo posterò anche io nel mio blog ma credo che non sarà così carino...a presto !

    RispondiElimina
  12. Ciao Cinzia,
    ma perchè dici così? sicuramente sarà carinisssimo! ;-)

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

muffin gluten free al grano saraceno e cramberries biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza