domenica 25 aprile 2010

IL MIRAGGIO DELLO SCAMPO PERDUTO...

insalta di scampi, scampi, scampi al sale, carciofi, rucola
...Se vi dicessi da dove sto scrivendo questo post non ci credereste mai... quindi evito. Puntualizzo solo che ovviamente è sempre e solo tutta colpa di Giò! ;-)

In questo posto sperduto vista l'ora e lo stomaco vuoto, sono stata assalita qualche istante fà da un miraggio... il miraggio di uno scampo, uno scampo in insalata per l'esattezza, che mi occhieggia in tutta la sua succulente bontà. Sembra prendermi in giro dicendomi "tanto non mi mangi!" con la stessa intonazione dei bambini quando ti prendono in giro... Ma che succede? succede che che si è materializzato improvvisamente dal mio fido Notebook (che fortunatamente è qui a farmi compagnia) la foto di una insalatina di scampi e carciofi fatta qualche giorno fà e persa tra le foto dei "mai postati"... E ZAC! ora ve la posto! così magari lo scampo sornione sparirà e spero anche i morsi della fame... ;-)

insalta di scampi, scampi, scampi al sale, carciofi, rucola

Unica annotazione di cui sono capace con le mie attuali ridotte capacità intellettive: gli scampi io li ho cotti al sale, ma anche al cartoccio al forno o anche bolliti vanno benissimo ovviamente.
...Argh!!! che fame!!!

INSALATA DI SCAMPI E CARCIOFI SU LETTO DI RUCOLA
scampi medio-piccoli 10
carciofi 3
rucola due manciate
olio
limone
sale
pepe
aceto balsamico


le dosi sono per due

Ho iniziato a cuocere gli scampi al sale: li ho messi in una pirofila in alluminio usa e getta e sopra un letto di sale grosso ho posizionato gli scampi che ho poi ricoperto di altro sale. Ho inumidito il sale con qualche spruzzo di acqua. Volendo si può aromatizzare il sale con erbette e buccia di agrumi...
Ho messo a cuocere a 200° per 15 minuti in forno ventilato.

Nel frattempo ho pulito i carciofi, li ho tagliati a fette sottilissime e li ho messi a bagno in acqua acidulta con il limone per non farli annerire. Dopo aver pulito i carciofi ho preparato due piatti con il letto di rucola (una mangiata abbondate per ciascuno) che ho condito con olio e volendo un goccio di aceto balsamico.
Ho quindi sgocciolato per bene i carciofi e tamponati con della carta assorbente e li ho divisi sopra la rucola nei due piatti.Ho condito con un filo di olio e una macinata di pepe (facoltativa).
A quest'ora gli scampi sono già belli e cotti e quindi li ho sguciati (senza ustionarsi le mani) e li ho messi a pezzi sui carciofi.
Ho condito con un filo di olio e qualche goccia di aceto balsamico.

7 commenti:

  1. Ah Ah... Ma dove sei per sognare uno scampo? E l'insalatina è very good.

    RispondiElimina
  2. ...Sgrunt!...lascia perdere!...è meglio che non lo racconto. Ne và della mia reputazione... ;-)

    RispondiElimina
  3. Io preferisco cuoicerli già sgusciati, no nperdono la salatura, li cuoci in meno tempo senza bruciarli e prendono più sapore
    Laura

    RispondiElimina
  4. Che buoni! Non ho mai provato cuocere gli scampi al sale.
    Questa ricetta mi piace molto, leggera, gustosa ...chi resiste agli scampi..io no di sicuro!
    Brava!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Ciao Laura,
    sai che non ho capito come li cuoci? mi rispieghi? mi interessa molto...

    RispondiElimina
  6. Eccome non ci dici dove sei??? Così mi lasci la curiosità!!

    RispondiElimina
  7. Cara Elel,
    rimarra per sempre un mistero!!! ;-)

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time