sabato 20 febbraio 2010

UN BACIO PER ALE

baci dama, baci di dama, ricette di cioccolato, nocciole, giffoni
Questi baci di dama sono per la mia amica Ale di Timo e Maggiorana , servono a ringraziarla del pensiero tantaaanto carino che ha avuto per me, e un pò anche per farmi perdonare se non continuo "la catena" del premio...ma è più forte di me, da sempre sono allergica a questo tipo di iniziative. Il terzo ed ultimo motivo per cui dedico questi baci ad Ale è perchè sò che per lei è un periodo particolare, spero quindi che la possano tirare un pò su di morale e magari anche portare un pizzico di fortuna...



baci di dama, ricette di cioccolato, nocciole
Venendo alla ricetta, solo due parole per dirvi che è una di quelle che ho provato al corso di Cioccolato, ma ovviamente non ho saputo resistere alla tentazione di modificarla. Però questa volta forse forse ho avuto ragione: i baci sono venuti belli e buoni!
Ovviamente le nocciole devono essere ottime ed anche questa volta ho usato le nocciole di Giffoni.

BACI DI DAMA
nocciole intere 250 gr
zucchero 180 gr
farina per impasti friabili 250 gr
burro leggermente salato 200 gr
cioccolato fondente 200 gr

...mi sono dimentica di contarli...penso che le dosi siano per una 50 di baci...

Ho messo nel tritatutto le nocciole con lo zucchero e azionandolo ad impulso ho ridotto tutto in un trito fine e piuttosto uniforme.
Ho messo la polvere di zucchero e nocciole in una boule dell'impastatrice (penso si possa continuare anche in un cutter di buone dimensioni) e ho proceduto come una pasta frolla: ho aggiunto la farina ed il burro freddo di frigo a pezzetti. Ho fatto andare l'impastatrice giusto il tempo che la pasta di compatti e diventi una palla.
Ho modellato la pasta in un panetto e l'ho avvolto nella pellicola trasparente. E' tassativo far riposare la pasta in frigo per almeno mezz'ora il meglio sarebbe un paio di ore.
Passato il tempo di riposo ho tagliato la pasta in quadratini in modo che sia più facile porzionare la pasta in 5 gr circa a pezzo (per i perfezionisti potete pesare ogni pezzetto). Ogni pezzo l'ho lavorato velocemente con le mani per creare tante palline che ho messo su una placca da forno foderata con la carta. Mi raccomando le palline non vanno messe tanto vicine perchè tenderanno ad allargarsi in cottura.
Una volta finite la palline ho infornato i biscottini (in effetti si possono infornare le placche man mano che sono pronte) in forno ventilato a 150° per 25 minuti circa. La cottura deve essere dolce e non deve seccare troppo i biscottini.
Mentre i biscotti si raffreddavano, ho fatto fondere il cioccolato con il microonde. Non è necessario temperarlo, ma è meglio raffreddarlo un pò prima di metterlo in una sac à poche. Se il cioccolato è troppo caldo rischia di essere troppo liquido e di non rendere agevole l'operazione di "montaggio" dei baci.
Non mi è rimasto quindi che bucare la sac à poche e mettere un pò di cioccolato su un biscottino e poi accoppiarlo delicatamente con un altro, e continuare così.

22 commenti:

  1. splendidi!! irresistibili!!! complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Bellissimiiii e buonissimiii... complimenti!

    RispondiElimina
  3. ciao Francesca, grazie, sono tornata un'ora fa da dove sai tu... ho ancora le lacrime agli occhi. Grazie! non ti devi far perdonare nulla... grazie per il tuo bacio. Appena mi riprendo lo gusto meglio... Hai imparato bene al corso... mi raccomando per il prossimo! ciao

    RispondiElimina
  4. grazie mille... e un bacio a tutte! ;-)

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca! Sono sempre io ahah!
    Oggi sono andata a comprare gli ingredienti per fare i baci di dama ma non ho trovato il burro salato. Volevo chiederti: il risultato finale verrebbe lo stesso se utilizzassi un altro tipo di burro?
    Grazie mille

    A.D.

    RispondiElimina
  6. Ciao Aurora,
    non ti preoccupare se il burro non è salato. aggiungi un pizzico di sale fino. ma è importantissimo che il burro che usi sia ottimo.
    io uso sempre il LURPAK (confezione argento) leggermente salato.

    RispondiElimina
  7. 2domandine!non ho capito una cosa,devo tritare le nocciole con la farina o con lo zucchero?forse c'è un errorino.
    potrei usare la nutella al posto del cioccolato fuso?
    Grazie 1000
    Annalisa

    RispondiElimina
  8. ah un altra cosa(3domandine allora!!)nel forno statico quanti gradi e minuti sono indicativamente?
    Grazie ancora
    Annalisa

    RispondiElimina
  9. Cara Annalisa,
    prima di tutto grazie per avermi segnalato l'errore!... in effetti triti le nocciole con lo zucchero...ho correttto subito se guardi ora è ok. Sai mi fà piacere che mi segnalate gli errori che spesso faccio visto che scrivo notte tempo... :(
    Per la nutella penso sia ok, anche se secondo me troverai difficoltà a far venire la bella "pancia" di cioccolato che fuoriesce...però tu prova!
    Infine per il forno: lo statico dovrebbe cuocere meno velocemente del ventilato quindi ti direi tieni la temperatura e il tempo indicati nella ricetta, ma prima di sfornare controlla che siano ben cotti, al max tieni qualche minutino in più...ma non troppo!
    che invidia!! vorrei tanto rifarli anche io :)

    RispondiElimina
  10. Grazie a te e prego!
    penso di farli la prox settimana o la successiva se riesco a resistere..oggi ho preparato deglinerò quanto meno a finire quelli prima di preparare i baci di dama!!
    poi ti faccio sapere i tempi
    ciao!
    annalisa

    RispondiElimina
  11. vabè mi è impazzito il pc..era"degli altri biscotti,per cui mi impegnerò.."

    RispondiElimina
  12. ciao, questi baci devono essere deliziosi....sto comprando gli ingredienti x farli, ma dovrei farti una domanda... vengono lo stesso se al posto del ciocc fondente prendo quello al latte? grazie. samuela

    RispondiElimina
  13. Samuela ciao,
    certo che vengono lo stesso! il cioccolato serve per il "ripieno" che attacca i due biscottini...
    quindi va a gusto personale...io in assoluto preferisco quello fondente... :)

    RispondiElimina
  14. ok ti ringrazio.....oggi li faccio!!poi ti faccio sapere come sono venuti..... baci baci

    RispondiElimina
  15. Ci conto! fammi sapere e in bocca al lupo..

    RispondiElimina
  16. ciao, li ho fatti! sono venuti veramente buoni! ti ringrazio tanto per la ricetta, baci baci samuela

    RispondiElimina
  17. Grande! sono davvero felice che sei stata soddisfatta del risultato. E' una bella sensazione vero? :)

    RispondiElimina
  18. ciao, scusa se ti rispondo solo ora... siii , li ho rifatti questa volta con il ciocc al latte. mamma mia sono ottimi..... si è una bellissima sensazione!!!! baci samuela

    RispondiElimina
  19. ciao! Li ho fatti ieri sera al corso... e mi hanno detto di lanciare le palline sulla placca da forno...
    Un bacio
    ciao
    Ale

    RispondiElimina
  20. ciaooooo ale!
    ...ma che corso stai fancendo? cooking-kung-fu??!! ihihih ^_^

    RispondiElimina
  21. ciao: ) questi biscotti sembrano veramente buonissimi! vorrei farli domani o giovedì per le mie amiche a cena. volevo chiedrti: io non ho un'impastatrice, posso usare il cucchiaio da legno per impastare

    RispondiElimina
  22. Ciao!
    partendo dal presupposto che mi scrivi dall'Italia, visto il caldo afoso ti consiglio vivamente di fare questi biscotti in un posto piuttosto fresco vista l'alta percentuale di burro...
    Poi, se non hai l'impastatrice non è un problema metti tutto in un cutter (tritatutto...) come per una pasta frolla normale. Se non hai anche quello...ma allora mi domando come fai a fare la polvere di nocciole... puoi fare l'impasto con le mani cercando di fare più velocemente possibile...se hai altri dubbi scrivi!! ^_^

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time