sabato 3 ottobre 2009

RICE & CURRY

rice and curry, rice, curry, cucina indiana, basmati, curry, riso, pollo, petto di pollo
La prima volta che ho mangiato Rice & Curry è stato a Londra in albergo causa ritardo nel cercare un ristorante aperto. Londra è una bellissima città, una delle mie tre preferite (le altre sono New York e Barcellona giusto se vi interessa) ma se non la si conosce almeno un pò, e si vogliono evitare le solite zone iperturistiche, diciamo che può diventare un problema trovare da mangiare dopo una certa ora... e una certa ora non significa mezzanotte, ma molto, molto, molto prima!
Tornando al mio Rice & Curry diciamo che è stato un amore al primo boccone, sarà anche grazie all'ottimo livello della cucina dell'albergo in cui pernottavo. Così due giorni dopo, quando sono stata ancora una volta in ritardo con la scelta del ristorante, non mi sono fatta molti problemi ed ho bissato il Rice & Curry...

curry, rice & curry, basmati, cucina indiana, riso, petto di pollo, pollo
Ora, a onor del vero la cucina indiana mi piace molto, ma confesso che sono abbastanza ignorante in materia, e quindi molto probabilmente la dicitura Rice & Curry non è delle più ortodosse... e soprattutto quella che vi propongo non sò se sia la ricetta ortodossa... ma è così che lo preparo io ed il risultato, anche se non perfetto forse come quello Londinese, non è niente male almeno a mio giudizio.

Avvertenza! Il piatto và tassativamente accompagnato con il suo pane che si chiama Atta Roti la cui ricetta mi spiace ma ho deciso di pubblicare nel prossimo post... quindi per cucinare Rice & Curry dovrete aspettate un paio di giorni! ;-)

RICE & CURRY
petto di pollo 500 gr
cipollotto 1 medio
yogurth bianco 150 gr
curry in polvere 3 cucchiai hot vindhaloo e 2 mild korma
riso basmati 2 tazze da te
olio
limone


le dosi sono per 3-4 persone circa

Prima di tutto riduco il petto di pollo in tocchettini di circa 1-2 cm ed affetto finemente il porro. Prendo quindi il wok accendo e metto un goccio di olio. Quando la padella sarà abbatanza calda metto il pollo a rosolare girandolo di tanto in tanto fino a quando tutti i tocchettini non saranno almeno superficialmente cotti (circa 3-4 minuti). A questo punto aggiungo il porro e lascio cuocere per un altro paio di minuti.

Ora è il momento del curry. Aggiungo la polvere del curry nel wok e aggiungo un bicchiere abbondante di acqua. L'acqua deve quasi sommergere i dadini di carne. Chiudo il wok e faccio cuocere a fuoco medio per circa 30". Se c'è bisogno aggiungo altra acqua.Terminata la cottura aggiungo una spruzzata di limone (un cucchiaio al massimo) ed lo yogurth. Faccio cuocere ancora un paio di minuti e poi spengo in attesa del riso. Mi raccomando non fate rapprendere tanto il sughino perchè deve servire a "bagnare" il riso una volta impiattato.

Metto quattro tazze da te di acqua in una pentola e portoo ad ebollizione. Quindi salo l'acqua e verso le due tazze di riso e copro con un coperchio. Abbasso il fuoco e faccio cuocere per circa 10" o comunque fino a quando il riso non assorbe tutta l'acqua.

Il pollo va servito accompaganto dal riso e dal pane Atta Roti.

12 commenti:

  1. questo è un tipo di piatto che ADORO!!! cremoso, gustoso...mmmm..

    RispondiElimina
  2. Magnifico!
    anch'io lo faccio spesso, è buonissimo! semplice, cremodo e piano di sapore, soddisfa quasi tutti i palati aperti a nuovi gusti non troppo invasivi!
    Londra non l'ho mai vista, a NY ci abiterò prossimamente per 6 mesi, quindi ben vengano le dritte ;-P!
    Un bacione grande, e complimenti per la ricettuzza

    RispondiElimina
  3. Ciao Marti!... madonna che invidia sapere che starai per 6 mesi a NYC!... ;-) penso che potrei essere capace di quasi tutto per poterlo fare anche io... a proposito ma tu come lo prepari il Rice & Curry? hai qualche dritta da aggiungere alla mia ricetta? per NYC un paio di posti carini te li posso suggerire per mangiare anche se dopo 6 mesi sarò io che li chiderò a te...se hai bisogno di un appoggio iniziale per dormire ti posso suggerire une B&B carinissimo a tribeca...

    RispondiElimina
  4. scusami, ma il rice & curry è il piatto nazionale dello sri lanka ed è molto diverso davvero! ciao

    RispondiElimina
  5. Ciao!
    in effetti come ho scritto anche nel post non sò bene se questo piatto sia giusto chiamarlo così... e da quello che mi dici mi pare di no...
    secondo te come si può chiamare?

    RispondiElimina
  6. huhuhu un'altra ottima ricetta .....
    io il "riso al curry"
    lo preparo in maniera simile ma aggiungo anche dei dadini di ananas.... o mela per i meno "aperti" di palato...
    poi aggiungo anche dei pinoli.....
    ma anche il tuo sembra ottimo
    ciao giuseppe

    RispondiElimina
  7. CIAO! ho scoperto da poco il tuo blog ma ne sono veramente entusiasta..ottimo stile, coinvolgente, accattivante, dettagliato, insomma mi piace proprio!sono rimasta particolarmente colpita da questa ricetta,che oserei definire "succulenta", per cui questa sera mi cimento nella preparazione insieme alla mia amica veronica...! non ho trovato le varietà di curry che indicavi nella ricetta... spero venga bene cmq anche perchè ho comprato un petto di pollo con i fiocchi!!hihihih:-) ti saprò dire!!
    cinzia:)

    RispondiElimina
  8. Ciao Cinzia! che bello leggere che le "mie fatiche" ti appassionano... sto incrociando le dita sperando di non fare brutta figura con la mia ricetta!... fatemi sapere com'è andata e buon lavoro a te e Veronica ;-)

    RispondiElimina
  9. buongiorno!!! ti porto il bollettino culinario di ieri sera... pollo ottimo,speziato ma non esageratamente piccante(anche se su questo la mia amica veronica avrebbe da ridire!è molto suscetibile in fatto di piccantezza),l'abbinamento con il riso da leccarsi i baffi, unica nota dolente: eravamo in quattro e nonostante avessi lasciato il tutto molto sugoso per bagnare il riso, non c'era abbondante sughetto per tutti! è piaciuto molto anche a mio padre che di sicuro non è un amante di cunina etnica e dintorni per cui direi che l'esperimento sia riuscito alla grande...la prossima volta che lo faccio abbondo con il sugo e provo anche il pane atta roti...!!
    ti ringrazio.. a presto!
    cinzia:)

    RispondiElimina
  10. Fantastico!
    sono orgogliosissima di te!! e non ti preoccupare per il sughetto. E' un classico anche a me le prime volte fregava sempre... è impressionante come si restringe quando si raffredda un pochino e quanto ne assorba il riso...la prossima volta abbonda parecchio e vedrai che di sicuro non avanza! ;-)

    RispondiElimina
  11. OTTIMO ! L'ho cucinato ieri sera a cena per festeggiare la festa delle donne. ha avuto un gran successo, anche mio figlio di 7 anni ha apprezzato.
    saluti Luana

    RispondiElimina
  12. Luana,
    che bello! mi fate felice quando mi dite che una ricetta presa dal mio blog ha riunito a tavola una famiglia in festa... grazie mille.
    E ringrazia anche il tuo bimbo...buongustaio..

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

muffin gluten free al grano saraceno e cramberries biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza