venerdì 1 maggio 2009

IL MIO MINESTRONE DELLE MERAVIGLIE

minestrone, verdure,
Diciamocelo, ognuno di noi ha dei piatti che misteriosamente gli riescono incredibilmente bene, quelli per cui ti ricordano tutti, tipo le polpette di mia mamma tanto per intenderci... Bene il mio è il minestrone: mi viene talmente bene che ho visto persone prima dichiarare il loro odio per questo piatto e poi divorarsi piatti interi di quello cucinato da me...

minestrone, verdure, findus
Secondo me questo successo dipende da due fattori: il sapore fresco e la consistenza delle verdure che sono morbide ma non sfatte. Sono sicura, infatti, che le persone che dichiarano di odiare il minestrone lo fanno perchè lo associano ad un miscuglio di verdure tristi, mollicce e sfatte... ma non è il caso del mio di minestrone...
Bastano un paio di piccoli accorgimenti in cottura: cucinare le verdure a fuoco bassissimo, per far sì che cuociano senza perdere la loro consistenza e ricordarsi di spegnere il fuoco quando sono ancora un tantino crudine,tanto si finiscono di cuocere da sole...

L'altro segreto del mio minestrone, quello del sapore fresco, dipende invece dagli addittivi segreti ;-) che aggiungo ad un normalissimo minestrone congelato... provare per credere...

NB: questo minestrone è buonissimo sia in inverno servito caldino sia in estate servito freddo o tiepidino...

MINESTRONE DI VERDURE
minestrone congelato 450 gr( consiglio il findus!)
peperone rosso 1 medio/grande
sedano verde 1/2
basilico 1 mazzo grande
olio
sale grosso


Le dosi sono per 6 porzioni.

Taglio il peperone a quadratini e il sedano (coste e foglie) a striscioline e li metto in un wok con quattro cucchiai circa di olio e faccio rosolare a fuoco alto per qualche minuto. Aggiungo quindi il minestrone congelato che mescolo con le verdure fresche, aggiungo un paio di bicchieri di acqua e dopo 2/3" abbasso il fuoco e aggiungo il sale grosso per salare.

La cottura la faccio a wok coperto e a fuoco molto basso per circa 30" cercando di non far sobbollire troppo il liquido di cottura. Controllo comunque la cottura spegnendo il fuoco quando ancora le verdure sono ancora un pochino crude. Si finiranno di cuocere nel loro brodo che pian piano si raffredderà. Se una volta raffreddate le verdure fossero troppo crude accendo il fuoco ancora qualche minutino.

Solo una volta che il minestrone sarà diventato tiepido aggiungo le foglie di basilico spezzettate grossolanamente con le mani, e aggiungo ancora un giro di olio(ma senza esagerare il giro finale lo faccio nei piatti) e se serve aggiusto di sale.

Il minestrone può essere servito a temperatura ambiente, tipido o caldino a seconda della stagione o del gusto.

2 commenti:

  1. Beh mi piace questa sana dose di compiaciment che accompagna questo minestrone! Bellissima foto

    RispondiElimina
  2. ... Arg! spero di non aver esagerato con l'autocompiacimento... ma veramente è molto buono!... provalo e fammi sapere :-)

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

biscotti al cioccolato morbidi Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time