domenica 5 aprile 2009

ASPARAGI E UOVA PER PASQUETTA

formato, asparagi, budino, pane

Non è che Giò fosse molto contento di questa mia idea… non ama gli asparagi perché quando fai “plin plin” lasciano quell’odore incofondibile… ma a me attirava molto l’idea di fare degli sformatini con gli asparagi perché sta iniziando la stagione e poi si sà, si sposano a meraviglia con le uova. E le uova fanno subito Pasqua… quindi, mi sono detta, perché non provare questa ricettina che magari può essere utile per la scampagnata di pasquetta?…

Prima di iniziare un’ultima cosa: potete scegliere di acquistare gli asparagi freshi o di usare quelli surgelati… scegliete voi sappiate che tantio vanno frullati…

flan agli asparagi di stagione
asparagi 500 gr
pane 100 gr
latte 75 ml
uova 2
burro 35 gr + una noce
parmiggiano 50 gr
olio
noce moscata
pepe


Prima di tutto ho messo in ammollo il pane nel latte (si può usare anche l’acqua secondo me…)
Ho cotto gli asparagi in una padella con un goccio di olio e una piccola noce di burro ho salato e pepato.
Una volta cotti gli asparagi ho messo tutto in una ciotola ed ho iniziato a frullare con il mixer ad immersione poi ho aggiunto il pane strizzato, le uova il parmigiano, gli odori e il burro fuso.

Ho imburrato gli stampini monoporzione (vanno benissimo anche quelli monouso) e li ho messi in forno a 180° per 20”.

Una volta sfornati ho aspettato 5” prima di sformarli in modo da non rischiare di romperli… io li ho serviti con uova sode e punte di asparagi condite con salsa di senape.

4 commenti:

  1. suggerisco il cambio nome alla ricetta "flan agli asparagi di stagione"
    complimenti per il sito e per le foto, il ns Gruppo HA DA IMPARA'

    Ciao Maura

    RispondiElimina
  2. Ciao Maura,
    eccoti accontentata!...il nome della ricetta è stato cambiato in un battibaleno ;-)
    ... ma a proposito grazie dei complimenti, ma se non sono indiscreta, chi sarebbe il "ns Gruppo"?
    torna a trovarmi!

    RispondiElimina
  3. ma se io avessi solo lo stampino grande (tipo quello da budino s'intende)i tempi di cottura varierebbero? Grazie mille e complimenti per talento, simpatia e fantasia

    i.F.

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    grazie mille dei complimenti sempre apprezzatissimi!!!
    scherzi a parte, per la tua domanda a proposito di cottura ti direi che si, dovrebbero variare...io occhio e croce farei una decina di minuti in più...

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce