domenica 29 marzo 2009

ROTOLINI DI POLLO E WUSTEL

pollo, wustel, senape, scamorza

Stufa della solita triste fettina di pollo alla piastra ho provato questa ricetta, sicuramente meno dietetica, ma sicuramente più sfiziosa...

Basta fornirsi di wustel, senape e scamorza e in 20" si riesce a realizzare un secondo di tutto rispetto.

rotolini, pollo, wustel


ROTOLINI DI POLLO E WUSTEL
Petto di pollo 4 fettine
Wustel 2 giganti
Scamorza affumicata 4-6 fettine sottili
Cognac 2 dita (o vino bianco)
rametto di rosmarino
spicchio d'aglio
senape
olio extravergine
Burro


Le dosi sono per due persone

Prima di tutto ho messo a cuocere i wurstel per 2” in acqua bollente (ma potete anche provare a grigliarli per un sapore più deciso).
Ho messo su un pezzo di carta da forno due fettine di pollo e le ho leggermente battute (va bene una bottiglia in vetro se non avete il batticarne) in modo da assottigliarle e soprattutto unirle per creare un rettangolo di carne.
Su questo rettangolo ho spalmato uno strato sottile di senape e ho posizionato le fettine di scamorza affumicata e poi un wurstel. Aiutandomi con la carta da forno ho arrotolato il pollo attorno al wurstel in modo da creare un involtino che ho legato con lo spago da cucina. Ho fatto lo stesso con il resto degli ingredienti creando un altro involtino.

In una padella grande ho messo dell’olio e un pezzetto di burro insieme al rametto di rosmarino e allo spicchio di aglio ed ho acceso a fuoco sostenuto. Appena scaldata la padella, ho messo i rotolini di carne, che ho bagnati con un paio di dita di cognac, dopo averli fatti rosolare e ho lasciato cuocere per circa 10”.

Una volta terminata la cottura, ho fatto riposare la carne su un tagliere per un paio di minuti per atteso 2” per farla raffreddare e tagliarla più facilmente.
Ho tolto quindi lo spago e tagliato la carne a rondelle servendola sopra un letto di insalatina ed irrorandola con il sughetto rimasto sul fondo della padella.

5 commenti:

  1. Hhhmmmmm! Sembra proprio buono!!!!

    RispondiElimina
  2. Sì lo sono!
    chiedi a Giò che se li è sbranati... potete provare a farli...tanto non serve il mixer e sono più facili che montare la panna a mano...
    :-)

    RispondiElimina
  3. mmmmmaaaaaammma .....devono essere buonerrimi , ma la foto e' bellissima...con quel mix di verdi e di viola ed al centro il chiaro del beige......che fotografa!!!!! lella

    RispondiElimina
  4. Fatti.... giusto giusto ieri sera, con contorno di pomodorini pachino ripieni di tonno e philadelpia!!! Una bontà!! Brava Francesca...

    RispondiElimina
  5. Grazie mille!
    sono contenta che ti siano piaciuti... sfizioso anche l'abbinamento del contorno ;-)

    RispondiElimina

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce