domenica 19 marzo 2017

BISCOTTI MORBIDI CIOCCOLATOSI NEW YORK STYLE

biscotti morbidi al cioccolato e fave di cacao

Sembra impossibile ma questi che sono i biscotti tra i più gettonati da tutti (Giò, ospiti del B&B ed amici) non erano ancora stati postati!
Oggi finalmente ho detto BASTA! e mi sono decisa di pubblicarli, anche perchè tutti e dico tutti mi chiedono la ricetta ed ogni volta la devo scrivere...

Questi biscotti sono fantastici, non solo perchè sono cioccolatosissimi, ma anche perchè sono ready to go: li fate, li congelate e quando servono in meno di 15 minuti sono pronti. Direi che sono perfetti.

La ricetta è un mio adattamento di una contenuta nel libro Ovenly che ho comperato a New York qualche tempo fa in un posto bellissimo trovato per caso dietro l'angolo di casa.



Il libro contiene delle bellissime foto e molte ricette interessanti. Non le ho ancora provate tutte, ma questa dei biscotti al cioccolato mi ha davvero rapita dal primo momento visto che era possibile congelare la pasta e usarla secondo necessità: un plus per me ed i miei ospiti :)

Io ho fatto degli aggiustamenti qua e là alla ricetta come per esempio le fave di cacao al posto dello zenzero candito. Dove ho potuto ho convertito i cup, TBS e TSP in grammi perchè, sarà anche divertente usare tutti i dosatori fighissimi di Crate & Barel che Giò mi ha regalato, ma la bilancia è moooolto più comoda.

Buon divertimento!


BISCOTTI MORBIDI AL CIOCCOLATO E FAVE DI CACAO
cioccolato fondente Novi 700 gr
olio evo 3 TBS circa 45gr
zucchero di canna Esselunga 180 gr
uova 4 medio grandi
farina 00 190 gr
lievito Bertolini 2 TSP
sale 5 gr
fave di cacao tostate 1/4 di CUP
mix di spezie in polvere (cannella, noce moscata, pepe, cardmomo,...) 2 DASH

la dose è per 40 biscotti con porzionatore da 4 cm di diametro
si consiglia di usare le misure americane dove indicato.

Prima di tutto ho sciolto il cioccolato a bagno maria con i 3 tablespoon di olio ed ho fatto raffreddare leggermente mentre preparavo gli altri ingredienti.

Nella boule del Kenwood chef ho messo le uova, lo zucchero e le spezie ed ho fatto montare con la frusta fino a rendere il tutto spumoso. Ho abbassato la velocità del Kenwood ed ho unito a filo il cioccolato fuso tiepido.
Alla velocità minima ho quindi aggiunto il mix di farina, lievito e sale un cucchiaio alla volta.
Per ultimo ho aggiunto le fave di cacao sbriciolate.

L'impasto dovrà riposare il tempo necessario (tassativamente non nel frigo) per rendere il composto compatto ma ancora morbido per formare le palline di pasta. Direi che se il cioccolato era solo tiepido basteranno 10 minuti.
Comunque è possibile fare una prova e vedere se l'impasto si stacca bene dalle pareti della boule e dal porzionatore. Però non aspettata troppo perchè altrimenti l'impasto diventerà duro e sarà molto più difficile fare le palline di pasta!

Quando l'impasto è della consistenza giusta su un foglio di carta da forno posiziono le palline di pasta fatte con il porzionatore per il gelato. La dimensione giusta per me è di 4 cm ovvero un porzionatore piccolo. Le palline di pasta a questo punto sono pronte per essere congelate. Consiglio di metterle nel congelatore in un sacchetto solo dopo un'oretta quando l'impasto sarà abbastanza duro e le palline non si schiacceranno.

I biscotti dovranno essere cotti a 160° per 13 minuti posizionati su una placca foderata di carta da forno prendendoli direttamente dal congelatore.

La cottura dovrebbe produrre un biscotto ancora morbido dentro.


Se la ricetta o i consigli ti sono stati utili, lascia una piccola donazione. Anche solo con 1 euro contribuirai alla prossima spesa ed ai nuovi esperimenti di Francesca!

0 commenti:

Posta un commento

TRACCE FRESCHE...DI CUCINA

Barcellona the ultimate weekend merluzzo sous vide tapenade e carciofi  thailandia classic tour Gyoza Chicago summer time zuppa di verdure e pesce